Serie B, Novara-Pescara 1-0: Evacuo fa felice i piemontesi

2015-11-04 08:00:03
Serie B, Novara-Pescara 1-0: Evacuo fa felice i piemontesi
Pubblicato il 4 novembre 2015 alle 08:00:03
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Novara-Pescara: cronaca, pagelle e tabellino

Nel recupero della decima giornata di Serie B, il Novara di Marco Baroni allunga la striscia positiva superando 1-0 tra le mura amiche del Piola il Pescara di Massimo Oddo. A decidere il match è un gol nella ripresa di Felice Evacuo, tornato a segnare in cadetteria dopo oltre sette anni. Grazie ai tre punti e al quinto risultato ultile consecutivo i piemontesi salgono a 16 punti a ridosso dalla zona playoff, a una sola lunghezza dallo Spezia.

Primo tempo lento e macchinoso, con le due squadre che sentono ancora nelle gambe gli impegni dello scorso turno di campionato. Il primo sussulto arriva al 27', quando Troest fa da torre e serve alla perfezione Faragò. L'attaccante del Novara colpisce di testa ma l'intervento di Fiorillo è prodigioso e leva il pallone dalla linea di porta. Tre minuti dopo ecco l'offensiva del Pescara: stavolta ci vuole un super Da Costa per dire di no a Memushaj, con l'albanese che aveva mirato alla perfezione l'angolino sinistro della porta dei piemontesi. E' tutto quello che ha da offrire il primo tempo, con il direttore di gara Abbattista che manda le squadre negli spogliatoi sullo 0-0. Nella ripresa il Novara parte con fare più deciso, e al 58' passa in vantaggio con Evacuo: sul cross di prima di Viola Crescenzi si lascia sfilare alle spalle il capitano azzurro, per il quale è un gioco da ragazzi battere di testa Fiorillo.

Primo gol in campionato per l’ex Benevento, preferito dall'inizio a Galabinov. Oddo prova a cambiare qualcosa inserendo Forte e Sansovini, ma a fare la partita sono sempre i padroni di casa: è il minuto 76 quando il mancino da fuori di Viola impensierisce non poco Fiorillo, che respinge come può. Finale che fa venire i capelli bianchi a Baroni: all' 87' Da Costa si supera sul lob di Crescenzi togliendo il pallone da sotto la traversa, mentre al quarto di minuto di recupero per poco Zuparic non trova l'1-1 con un colpo di testa che fa la barba al palo. Scampato il pericolo, il Pescara fa festa: quinto risultato utile consecutivo per i piemontesi, che si issano a quota 16 punti in classifica (a -1 dalla zona playoff). Rimane sesto in classifica il Pescara di Oddo: biancazzurri che si inceppano dopo tre successi consecutivi. Nel prossimo turno il Novara giocherà di nuovo in casa contro il Brescia, mentre il Pescara ospiterà all'Adriatico la Ternana.

 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it