Serie B, Novara-Crotone 4-1: piemontesi stellari

2015-12-15 08:00:04
Pubblicato il 15 dicembre 2015 alle 08:00:04
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Il Novara continua a sognare in grande e, nel posticipo della 18a giornata di Serie B, batte 4-1 il Trapani al Piola, conquista la quarta vittoria consecutiva in campionato e vola al quarto posto a 34 punti. Grande protagonista  è Evacuo, entrato nella ripresa e autore di due reti. L'attaccante mette lo zampino anche in occasione dell’autogol di Fazio. Nel finale Dickmann cala il poker. Di Rizzato il momentaneo e inutile pari degli ospiti.

Succede ben poco nei primi minuti. Il Trapani ci prova al 13' con Fazio che, liberato da Montalto, calcia altissimo da buona posizione. La prima chance del Novara arriva al 28' quando Galabinov non ci arriva di un soffio su cross di Faraoni. Sessanta secondi più tardi Viola pesca in area Rodriguez, bravo a superare Nicolas con un pallonetto ma la sfera viene respinta sulla linea da Terlizzi. Nel finale di frazione occasione per il Novara con Faraoni che disegna un destro dai 30 metri ma il pallone si stampa sulla traversa. Le squadre vanno così negli spogliatoi sullo 0-0.

A inizio ripresa subito padroni di casa pericolosi con Galabinov che non trova incredibilmente la porta in due occasioni, prima di testa su angolo di Viola e poi col destro dal limite su servizio di Corazza. Al 59' miracolo di Nicolas ancora sul bulgaro che, liberato da Viola, calcia a botta sicura ma trova la risposta del portiere trapanese. Sugli sviluppi dell'angolo Troest colpisce la seconda traversa della serata da pochi passi. Al 73' rigore per il Novara: su cross di Faraoni, Rizzato colpisce la sfera con la mano in area. Dal dischetto va Evacuo (subentrato due minuti prima a Rodriguez) e l'attaccante non sbaglia. Passa un minuto e Rizzato si fa perdonare siglando il pari con un sinistro preciso su assist di Cavagna. Il match è bellissimo e al 78' i padroni di casa tornano di nuovo avanti. Sull'angolo di Viola, Evacuo spizza di testa una sfera che viene messa da Fazio sfortunatamente nella sua porta. Un autogol che mette in ginocchio il Trapani. Da qui in poi è solo Novara. Evacuo firma al 78' la doppietta personale infilando Nicolas con freddezza. Nel finale il neo-entrato Dickmann chiude i conti mettendo dentro il cross di Galabinov.

Il Novara conquista la quarta vittoria consecutiva, la decima nelle ultime 12 partite di campionato, e blinda il quarto posto a meno 1 dal Bari. Nel prossimo turno la squadra di Baroni andrà in trasferta ad Ascoli. Il Trapani, invece, resta a quota 24 e nel prossimo turno ospiterà la Pro Vercelli.