Serie B: Novara-Crotone 0-1, gol e highlights. Video

2016-01-23 18:30:11
Pubblicato il 23 gennaio 2016 alle 18:30:11
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Il Crotone capolista batte 1-0 il Novara e resta da solo al comando della classifica: il match winner allo stadio Piola è Ricci che al 33' va a segno con un bolide mancino dal limite dell'area. Il Novara attacca a testa bassa nel secondo tempo, ma sbatte sul muro eretto da Cordaz che risulta prodigioso in almeno tre occasioni. I calabresi di Juric volano a +11 sul Pescara terzo in classifica, Novara alla terza sconfitta di fila.

Nei primi minuti la partita stenta a decollare, con le squadre che non si sbilanciano e il ritmi che rimane inevitabilmente basso. La prima vera occasione del match arriva al 21' con Galabinov che libera un sinistro violentissimo dai venti metri chiamando Cordaz al tuffo. Al 33' il Crotone trova il vantaggio: Ricci riceve palla al limite e scarica un bolide mancino che non lascia scampo a Da Costa (sospetta la posizione di due giocatori rossoblù al momento del tiro). Nel finale il Novara ha una clamorosa chance per il pari ma nessun azzurro trova la deviazione vincente a pochi passi da Cordaz.

Il secondo tempo è tutto di marca azzurra. Al 49’ e al 50’ i padroni di casa sfiorano la rete rispettivamente con Buzzegoli e Faragò, il Crotone avverte il pericolo e si rintana nella propria metà campo. Al 60' è Cordaz a tenere in piedi i suoi con due interventi prodigiosi su Viola ed Evacuo (subentrato a Corazza). Dieci minuti più tardi è Gonzalez a spaventare i rossoblù con una girata al volo in piena area: la palla sorvola di poco la traversa. A pochi minuti dal termine è però il Crotone a sfiorare la rete con una conclusione di Martella che si stampa sulla traversa. I quattro minuti di recupero tengono il Crotone in apnea, ma al fischio finale esplode la gioia dei calabresi con il match winner Ricci portato in trionfo. Il Crotone sale a quota 51 punti e vola spedito verso la Serie A: nel prossimo turno ospiterà il Perugia. Il Novara rimane fermo a quota 38 e nella prossima gara andrà a Chiavari contro l'Entella.