Serie B: Nestorovski trascina il Palermo, battuta 2-1 la Pro Vercelli

2017-09-25 23:14:11
Serie B: Nestorovski trascina il Palermo, battuta 2-1 la Pro Vercelli
Pubblicato il 25 settembre 2017 alle 23:14:11
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Continua l'imbattibilità del Palermo, che, al Renzo Barbera, nel posticipo della sesta giornata di Serie B, batte in rimonta 2-1 la Pro Vercelli. Gli ospiti partono meglio e passano al 20' grazie a una rete di Bifulco; il Palermo, però, risponde cinque minuti più tardi con Nestorovski, che riporta il punteggio in parità. Nel secondo tempo ci pensa ancora l'attaccante macedone a segnare, portando così il Palermo al terzo posto in classifica.

Sono gli ospiti a partire meglio e a sfiorare il vantaggio al 12' con un colpo di testa di Morra che finisce di poco a lato. La Pro Vercelli gioca meglio e al 20' trova la rete dell'1-0: cross dalla destra di Vives, tiro di Bergamelli, parata di Posavec, ma il pallone finisce sui piedi di Bifulco, che segna, portando così avanti la squadra di Grassadonia. Subito il gol dello svantaggio, i rosanero si svegliano e, cinque minuti più tardi, trovano la rete del pareggio con Nestorovski, che, dopo aver ricevuto un bellissimo passaggio filtrante da Chochev, batte Marcone, segnando così il suo terzo gol stagionale. Galvanizzati dal gol del pari, gli uomini di Tedino sfiorano la rete del vantaggio due minuti più tardi con un colpo di testa di Trajkovski, che, però, è troppo debole e viene bloccato facilmente da Marcone. Nel finale di tempo si rivede la Pro: cross di Mammarella, Posavec respinge male il pallone, che finisce sui piedi di Vives, che calcia, ma il pallone colpisce il portiere rosanero, ancora a terra per il precedente intervento, finendo in corner.

Nella ripresa, gli uomini di Tedino partono decisamente con un altro atteggiamento rispetto al primo tempo e, dopo appena 6' minuti, trovano la rete del 2-1 con il solito Nestorovski, che, servito ancora una volta da Chochev, porta in avanti il Palermo. La Pro non ci sta e risponde prima con un tiro dal limite di Vives, che finisce alto sopra la traversa e poi con una conclusione in area di rigore di Morra, parata da Posavec. Nel finale di tempo i padroni di casa rimangono in dieci uomini per l'espulsione, per doppia ammonizione di Nestorovski, che, ingenuamente colpisce con la mano il pallone, costringendo il direttore di gara ad estrarre il secondo giallo. Non ne approfitta, però, la Pro Vercelli, che rimane all'ultimo posto in classifica, mentre sale al secondo, a quota 12 punta, la squadra di Tedino.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it