Serie B, Livorno-Cagliari 1-1: Vantaggiato risponde a Farias

2015-12-12 17:44:11
Pubblicato il 12 dicembre 2015 alle 17:44:11
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Il Cagliari per riconquistare la vetta, il Livorno per tornare alla vittoria: finisce 1-1 al Picchi, tra occasioni sprecate ed errori. Al 2’, con uno sciagurato retropassaggio, Ceccherini sforna l’assist vincente a Farias, che porta in vantaggio il Cagliari. Il Livorno gioca bene e crea molto, il pari arriva al 49’ grazie ad una splendida punizione di Vantaggiato. Nel finale Melchiorri spreca l’impossibile, riuscendo anche a colpire due pali nella stessa azione. Un punto a testa e pareggio giusto, che premia l’intensità dei padroni di casa.

Il vantaggio del Cagliari arriva dopo 2’, grazie ad un retropassaggio di Ceccherini che si trasforma nell’assist vincente per il settimo gol stagionale di Farias. Il Livorno metabolizza lo schiaffo iniziale, e lo trasforma in un primo tempo quasi perfetto. Manca solo il gol alla squadra di Mutti. Il più pericoloso è Schiavone, che spaventa Storari con due bolidi da fuori, prima al 38’, poi al 42’. Da segnalare due contatti dubbi in area cagliaritana su Vantaggiato, non sanzionati da Chiffi. Dubbio anche il giallo per simulazione ai danni di Melchiorri, steso a pochi passi da Ricci.

I primi dieci minuti della ripresa sono un monologo amaranto, con il Cagliari in totale apnea.  Dopo appena 4 minuti Vantaggiato trova il pareggio, grazie ad una punizione dai trenta metri che si insacca alle spalle di Storari. Conquistato il meritato pari, il Livorno si spegne, lasciando spazio ai contropiedi rossoblù. Melchiorri assoluto protagonista: al 57’ cerca in area un compagno che non c’è, sprecando una grossa chance. Al 69’ gli viene giustamente annullato un gol, mentre al 77’ colpisce un clamoroso “doppio palo”, prima del salvataggio di Gonnelli. Sfortunato ed impreciso, il Cagliari non raccoglie i frutti del forcing finale. L’uno a uno premia la maggiore grinta dei labronici, che raccolgono il secondo pari consecutivo. Il Livorno sale a quota 23, e nel prossimo turno andrà a Perugia. Il Cagliari aggancia momentaneamente il Crotone a quota 37, e nel prossimo turno ospiterà il Bari.