Serie B, Livorno-Avellino 1-1: Comi risponde a Trotta

2015-10-11 17:15:56
Serie B, Livorno-Avellino 1-1: Comi risponde a Trotta
Pubblicato il 11 ottobre 2015 alle 17:15:56
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Livorno-Avellino: cronaca, pagelle e tabellino

Livorno ed Avellino pareggiano per 1-1 nella settima giornata di Serie B. Nel primo tempo i campani, nonostante il vano forcing dei toscani, chiudono in vantaggio per 1-0 grazie al gol di Trotta al 21’ su assist di Tavano. Nella ripresa, invece, il Livorno trova il pari grazie al rigore di Comi al 53’, propiziato da un dubbio fallo di mano di Biraschi che rimedia così il secondo giallo e lascia i suoi in inferiorità numerica. Al 78’ Moscati viene espulso ed entrambe le squadre continuano in dieci fino alla fine.

Prima frazione combattuta con grande agonismo da entrambe le sfidanti che si affrontano soprattutto a centrocampo senza troppi complimenti. I padroni di casa cercano d’imporsi sfruttando in particolare le corsie esterne ma la muscolare retroguardia irpina non si scompone proteggendo sempre a dovere la propria porta. Al 19’ Aramu ci prova di testa su cross di Schiavone dalla destra ma la palla sfila di poco a lato. Un minuto dopo, Comi lancia Pasquato che dalla sinistra scarica un destro teso parato a terra dall’attento Frattali. Micidiale al 21’ la percussione di Tavano che dalla sinistra mette palla in area per l’accorrente Trotta, destro di prima intenzione della punta biancoverde e Pinsoglio è battuto per il vantaggio dell’Avellino.

Altrettanto intensa la ripresa con i toscani che, nonostante lo svantaggio, appaiono determinati a riagguantare il pareggio. Al 52’ l’arbitro Minelli decreta un generoso rigore in favore del Livorno per un dubbio fallo di mano in area di Biraschi che costa al difensore biancoverde il secondo giallo e l’espulsione. Dal dischetto va Comi che con un potente destro al 53’ trafigge Frattali e riporta in equilibrio il risultato. Al 78’ Moscati protesta con veemenza e rimedia un rosso diretto che annulla la superiorità numerica degli amaranto. Un ultimo brivido al 92’ lo regala Jidayi che dal limite scarica un destro fuori di un nulla.

Dopo due sconfitte di fila, leggerissimo passo in avanti sia per il Livorno, che sale ora a 13 punti in vista della prossima trasferta a Crotone, sia per l’Avellino che va invece a quota 5 in attesa di ricevere il Brescia.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it