Serie B, Latina-Vicenza 2-1: ossigeno per i pontini

2016-05-14 17:30:49
Pubblicato il 14 maggio 2016 alle 17:30:49
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Nella 41.a e penultima giornata di Serie B il Latina batte 2-1 il Vicenza al Domenico Francioni. I nerazzurri passano in vantaggio con Paponi al 25’ e raddoppiano grazie al rigore realizzato da Olivera al 53’. I veneti accorciano le distanze con Signori al 56’. Nel finale espulso Adejo. I pontini conquistano 3 punti preziosissimi salendo a quota 45: al momento, a 90’ dal termine del campionato, sono salvi. I veneti restano fermi a 48.  

Il Vicenza parte meglio e già al 3’ Galano lascia partire un sinistro velenoso alzato sopra la traversa da Ujkani. I padroni di casa, dopo il buon avvio degli avversari, si affacciano in avanti al 10’: punizione di Olivera e rete di Dumitru, ma l’arbitro Abbattista annulla il gol per fuorigioco della punta esterna. Sette minuti più tardi Paponi calcia sul fondo da posizione favorevole non approfittando dell’incertezza di Adejo. I nerazzurri, pur con qualche difficoltà nella fase di impostazione, insistono e al 25’ passano: iniziativa e cross di Scaglia, Sampirisi manda involontariamente il pallone sulla traversa e Paponi da due passi insacca di testa. La risposta dei biancorossi è immediata: il sinistro di Moretti sfiora il palo e mette i brividi a Ujkani. Il match quindi si incattivisce come dimostrano i 5 gialli estratti dall’arbitro: i continui scontri impediscono di fatto alle due squadre di creare vere e proprie occasioni da rete fino al termine dei 45'.

Nella ripresa i Pontini trovano il raddoppio al primo affondo. Al  52’ Adejo commette un fallo ingenuo ai danni di Bandinelli in area di rigore e Abbattista concede il penalty. Dagli 11 metri  Olivera spiazza Benussi. I lanerossi non si scompongono e riaprono subito i giochi al 56’: destro di Vita dalla distanza, parata imperfetta di Ujkani e tap-in vincente di Signori. I Leoni Alati sembrano inermi di fronte al forcing rivale: un’incursione di Sampirisi crea scompiglio nella difesa veneta e al 58’ Galano va vicino al 2-2 con un piatto destro ravvicinato. Gautieri prova a correre ai ripari inserendo Boakye. L’attaccante senegalese si rende subito protagonista colpendo una traversa clamorosa di testa al 66’. La sfida diventa una battaglia a causa del diluvio che si abbatte sul Francioni.  Un gran sinistro di Bandinelli spaventa Benussi mentre Pozzi all’83’ ha sui piedi la palla del 2-2: l’attaccante spreca calciando addosso a Ujkani. Agli assalti finali dei berici non prende parte Adejo, espulso per doppia ammonizione. I laziali soffrono e tuttavia riescono a resistere fino al 96’.

Nell’ultimo turno di campionato il Latina giocherà a Pescara e il Vicenza ospiterà il Perugia.