Serie B: l'Entella spreca, l'Ascoli vince in rimonta

2016-12-13 23:12:42
Serie B: l'Entella spreca, l'Ascoli vince in rimonta
Pubblicato il 13 dicembre 2016 alle 23:12:42
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

L'Ascoli batte 2-1 l'Entella nel recupero della 13a giornata di Serie B. Il match, in programma lo scorso 5 novembre, era stato rinviato a causa del terremoto nel centro Italia. Sono i liguri a sbloccare il risultato al 14' con Troiano, ma i marchigiani rispondono al 41' con Cacia su rigore. Nella ripresa la Virtus fa la partita ma resta in dieci all'87' per l'espulsione di Troiano. E l'Ascoli la punisce due minuti più tardi con Favilli.

Partenza sprint dell'Entella che al 14' passa in vantaggio: sugli sviluppi di un corner dalla destra Troiano approfitta di un rimpallo favorevole e trafigge Lanni con una rasoiata di sinistro. L'Ascoli traballa paurosamente e i liguri sfiorano il raddoppio prima con un destro ravvicinato di Moscati poi con una velenosa punizione di Cutolo, ma in entrambi i casi Lanni è reattivo. E quando la partita sembra saldamente in mano all'Entella, ci pensa Giorgi a dare la scossa ai marchigiani con una percussione centrale: Ceccarelli prova a fermarlo appena dentro l'area in maniera giudicata fallosa dall'arbitro Serra che indica il dischetto del rigore. Cacia non sbaglia e trafigge Iacobucci con un destro potente nell'angolo alto. Si va al riposo sull'1-1 e nella ripresa è ancora l'Entella a fare la partita. Ci prova Troiano di testa al 52' su corner, ma la sua conclusione finisce alta. L'occasionissima arriva sui piedi di Caputo che al 67', con un gran sinistro su lancio di Troiano, scheggia la traversa a Lanni ormai battuto. Lo stesso Caputo, all'82', viene anticipato da un prodigioso recupero di Augustyn proprio al momento della conclusione.

L'Ascoli è guardingo ma quando riparte è pericoloso: all'85' Orsolini ha sul sinistro la palla buona ma la sua girata termina abbondantemente alta. La stanchezza si fa sentire nei minuti finali e a pagare dazio è Troiano che entra in ritardo su Felicioli, rimedia il secondo cartellino giallo e viene espulso al minuto 87. Virtus in dieci e Ascoli spietato: all'89' Orsolini raccoglie un lungo traversone dalla sinistra e di testa rimette il pallone a centro area dove Favilli, da due passi, può incornare a rete in tutta comodità. La reazione dell'Entella è rabbiosa ma Lanni dice no a Caputo. Finisce 2-1 per l'Ascoli che conquista tre punti pesantissimi e si porta a +3 sulla zona playout, la Virtus incassa la quarta sconfitta stagionale e resta ottava.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it