Serie B, Entella-Novara 1-0: Masucci affonda i piemontesi

2016-01-31 20:04:09
Pubblicato il 31 gennaio 2016 alle 20:04:09
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Un'incornata di Masucci al 73' basta all'Entella per avere la meglio sul Novara nella sfida domenicale della 24a giornata di Serie B: la squadra di Aglietti vince 1-0 al Comunale di Chiavari e si riavvicina alla zona playoff, ora distante solo un punto. E' crisi nera invece per il Novara che incassa la quarta sconfitta di fila: la squadra di Baroni è stata costretta a giocare in dieci uomini l'ultima mezz'ora per l'espulsione di Vicari al 58'.

L'avvio è scoppiettante con il Novara che sembra quello dei tempi migliori: già al 5' i piemontesi potrebbero passare in vantaggio ma Corazza, solo davanti al portiere, si fa murare la conclusione da Iacobucci in uscita bassa. La replica dell'Entella è affidata alla girata di sinistro di Caputo che si coordina meravigliosamente prima di calciare alto con il sinistro. Il ritmo cala e allora per ravvivare il match serve una fiammata, come quella di Costa Ferreira che al 27', dal vertice destro dell'area, lascia partire un sinistro velenoso indirizzato all'angolino basso e respinto in angolo con i pugni da Tozzo. Al 38' Nadarevic mette a dura prova Iacobucci, bravo a respingere la botta di sinistro da posizione defilata, mentre dall'altra parte Casarini salva sul sinistro di Troiano. In chiusura di tempo l'occasionissima per il Novara, ancora con Corazza, che di destro impegna l'ottimo Iacobucci costretto ad allungarsi in tuffo per evitare il peggio.

Impressionanti i primi minuti della ripresa: in meno di un sessanta secondi Tozzo salva due volte il Novara, prima volando sul missile di Iacoponi, quindi immolandosi con tutto il corpo sul destro da un metro di Caputo. La reazione piemontese è nel destro di Nadarevic deviato all'ultimo istante da Iacoponi e nella mischia risolta sottomisura da Troest: Manganiello, però, annulla la rete del vantaggio ospite dopo una segnalazione dell'assistente di linea per un presunto fallo di Faragò sul portiere dei liguri. La svolta del match al 58': dopo il colpo di testa di Faragò a a lato di un soffio, Vicari interviene con il piede a martello su Caputo e per l'arbitro è rosso diretto. Baroni corre ai ripari inserendo Garofalo al posto di Nadarevic ma al 73' l'Entella passa ugualmente in vantaggio: cross dalla sinistra di Costa Ferreira e colpo di testa facile facile di Masucci che batte Tozzo da due passi. Ancora Faragò testa i riflessi di Iacobucci impegnando l'estremo difensore biancoceleste con un colpo di testa deviato in tuffo, quindi il raddoppio ligure con Caputo a gioco fermo per il precedente fuorigioco di Masucci.

Nel finale ci prova anche il neoentrato Galabinov, ma il risultato di 1-0 non cambia più. L'Entella vola a quota 34 punti, a -1 dall'ultima piazza utile per i playoff occupata dall'Avellino, mentre il Novara, al quarto stop consecutivo, resta fermo a 38 punti. Nel prossimo turno i biancocelesti di Aglietti faranno visita alla capolista Cagliari, mentre l'undici di Baroni cercherà il riscatto al Piola contro l'Avellino.