Serie B: Crotone-Vicenza 2-0, gol e highlights. Video

2016-02-28 00:01:00
Pubblicato il 28 febbraio 2016 alle 00:01:00
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Il passo falso del Cagliari a Cesena offre al Crotone la ghiotta occasione di portarsi a soli due punti dalla vetta. Allo Scida, per la 28esima giornata di Serie B, i rossoblù sconfiggono il Vicenza per 2-0 e vedono la promozione sempre più vicina. Al 38’, con un bolide macino dai venti metri, Ricci trova il suo nono sigillo stagionale e porta avanti i calabresi. Il Vicenza ci prova, spreca tanto e viene punito nel recupero finale: Budimir si guadagna un rigore e lo trasforma, siglando il 14esimo gol in stagione.

Il Crotone parte con il piede sull’acceleratore e rischia di trovare il vantaggio con Palladino dopo appena trenta secondi. Il Vicenza passa i primi minuti in apnea, ma Vita suona la carica al 13’: sinistro dal limite che termina non lontano dalla porta di Cordaz. Alla mezz’ora il Crotone aumenta i giri del motore e va vicino alla rete: incornata perfetta di Budimir che esce di un niente. Rete che arriva al 38’ grazie ad una magia di Ricci, bolide mancino dai 20 metri che si insacca sotto l’incrocio. Nono gol stagionale per il numero 7, Crotone in vantaggio, Vicenza in affanno.

Ritmi infernali in avvio di ripresa, con il Vicenza che si divora un gol fatto con Bellomo: cross arretrato dalla sinistra, piattone del giocatore ex-Ascoli con palla alle stelle. Passano appena due minuti, e Ricci sfiora la doppietta, con un colpo di testa da due passi che termina alto. Martella al 67’ serve un cioccolatino a De Giorgio, che riesce a sbagliare un gol fatto a pochi passi dalla linea di porta. Nel finale il Vicenza ci prova, ma è sempre ben contenuto dalla difesa rossoblù. Nell’ultimo minuto di recupero, Budimir si guadagna un rigore e lo trasforma, è il 14esimo gol in stagione per il bomber croato. Finisce 2-0 per il Crotone, lo Scida può festeggiare, la Serie A è sempre più vicina.

Il Crotone sale quindi a quota 59 e si porta a -2 dal Cagliari capolista e a +10 dal Pescara terzo. Nel prossimo turno andrà a Livorno. Il Vicenza invece rimane fermo a quota 30 punti, e nella prossima gara affronterà la Pro Vercelli.