Serie B, Crotone-Livorno 3-0: tris e vetta

2015-10-17 17:15:41
Serie B, Crotone-Livorno 3-0: tris e vetta
Pubblicato il 17 ottobre 2015 alle 17:15:41
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Crotone-Livorno: cronaca, pagelle e tabellino

Solito Crotone che dà spettacolo allo Scida: 3-0 al Livorno con i gol di Balasa al 36’, Torromino al 65’ e Capezzi all’84’ e quarta vittoria casalinga, settimo risultato utile consecutivo. Un successo pesante perchè ottenuto contro una delle favorite e soprattutto perchè vale, con la concomitante sconfitta del Cagliari a Novara, il primato solitario in classifica. Male la squadra di Panucci, alla quarta gara di fila senza vittorie, ma c'è l'attenuante delle tante assenze.

Passano 2’ e il Livorno ha una grande occasione per portarsi in vantaggio: pasticcio di Ferrari che colpisce male di testa nei propri sedici metri, Bunino si avventa sul pallone ma Cordaz in uscita chiude lo specchio all’attaccante labronico. Poi, tanta noia: bisogna attendere il minuto 25 per vedere un’altra conclusione, un tiro da fuori area di Stoian alto. Nell’ultimo quarto d’ora di primo tempo si svegliano i padroni di casa: al 32’ De Giorgio manda alto di testa, imitato da Budimir due minuti dopo. Al 36’ passa in vantaggio la squadra di Juric: cross basso di Martella, Budimir manca il pallone, non Balasa che di piatto mette alle spalle di Pinsoglio l’1-0 del Crotone. Al minuto 43 chance sciupata da Budimir che si libera con una finta di Calabresi ma scheggia solo il palo da ottima posizione.

Il Livorno si ripresenta con Aramu al posto di Palazzi e un piglio più aggressivo. Al 53’ cross basso di Bunino che Pasquato spedisce sull’esterno della rete, dando solo l’illusione del gol. Dieci minuti dopo l’ex-juventino, servito da Aramu cerca l’assist anziché il tiro e spreca una buona chance in area. Il Crotone sembra in difficoltà ma un pasticcio di Morelli al 65’ permette a Torromino di presentarsi a tu per tu con Pinsoglio e superarlo con un preciso pallonetto: 2-0 e gara chiusa. La squadra di Panucci, infatti, non crede più nella rimonta e attacca con poca convinzione. I rossoblù colpiscono ancora, invece, al minuto 84: traversone rasoterra di Martella raccolto dall’accorrente Capezzi, controllo e piatto destro nell’angolino, per il definitivo 3-0.

Prossimo turno ad Ascoli per i calabresi, mentre i labronici ospiteranno il Modena.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it