Serie B: Crotone bloccato, Pescara ko

2016-03-01 22:40:38
Pubblicato il 1 marzo 2016 alle 22:40:38
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Nulla cambia in vetta alla classifica della serie B dopo la 29esima giornata. Il Crotone viene bloccato sullo 0-0 a Livorno e fallisce il sorpasso in testa ai danni del Cagliari, sconfitto in casa dal Novara nell'anticipo. Crolla il Pescara di Oddo che perde 2-1 all'Adriatico contro il Trapani di Cosmi. Risorge il Bari che batte 4-0 la Ternana mentre termina 1-1 lo spareggio salvezza del Sinigaglia tra Como e Lanciano.

Operazione sorpasso fallita per il Crotone che viene bloccato sullo 0-0 al Picchi dal Livorno e manca l'occasione di tornare in testa dopo la sconfitta di ieri del Cagliari in casa col Novara. I calabresi giocano in superiorità numerica per 75 minuti per l'espulsione del labronico Luci ma la squadra di Panucci resiste e strappa un punto: il Crotone sale a 60 punti, a -1 dai sardi capolista. Prosegue la crisi del Pescara che centra la quinta gara senza vincere: gli adriatici di Oddo perdono in casa 2-1 col Trapani di Cosmi. Siciliani avanti con Citro, Fornasier pareggia all'89' ma Eramo regala il successo al Trapani al 93'.

Ritrova la vittoria il Bari che travolge 4-0 la Ternana al San Nicola: doppietta per il baby interista Puscas, a segno anche Dezi e Sansone. Si allontana dalla zona a rischio l'Ascoli di Mangia che batte il Modena in uno scontro diretto: i marchigiani vincono in rimonta con doppietta di Cacia. Successo casalingo per il Brescia che batte l'Avellino e prosegue la corsa verso i playoff: decisiva la rete di Antonio Caracciolo. Al Curi è show di Ardemagni: doppietta dell'attaccante che regala la vittoria al Perugia 2-0 sul Latina.

Quattro i pareggi della serata: finisce 1-1 al Sinigaglia lo scontro salvezza tra Como e Lanciano (Bacinovic risponde al rigore di Ganz), l'Entella raggiunge la Salernitana sul 2-2 grazie alla rete di Iacoponi al 93', è 1-1 al Menti tra Vicenza e Pro Vercelli (Ebagua per i veneti, Beretta per i piemontesi), al Picco lo Spezia raggiunge sull'1-1 il Cesena con Nenè che replica al vantaggio romagnolo di Ragusa.