Serie B: Crotone-Ascoli sospesa per maltempo

2013-03-02 16:36:49
Pubblicato il 2 marzo 2013 alle 16:36:49
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Allo Scida, nella 29a giornata di serie B, Crotone-Ascoli è stata sospesa nell’intervallo per impraticabilità del terreno di gioco. Le due squadre giocheranno quindi l’intero secondo tempo ripartendo dal risultato parziale di 1-0 in favore dei padroni di casa. Il Crotone, che deve fare a meno dello squalificato Abruzzese, si schiera con il 4-3-3 ed in avanti il tridente Gabionetta, Ciano e Maiello. Nell'Ascoli sono assenti Peccarisi e Fossati per squalifica oltre agli indisponibili Morosini, Colomba e Montalto. I marchigiani rispondono quindi con il 3-5-2 e l'attacco formato dalla coppia Zaza-Soncin.

Prima frazione di gioco sotto il diluvio che ricorda la fantozziana partita "scapoli-ammogliati". Grande equilibrio e tanto agonismo espresso da ambo le parti nella battaglia ingaggiata prevalentemente a centrocampo. Poche le vere emozioni ma i rossoblu riescono ad andare al riposo in vantaggio per 1-0 grazie ad uno sfortunato autogol dell’ex Ricci che al 30’ sulla linea di porta, nel tentativo di allontanare il diagonale di Maiello respinto dal palo, devia invece il pallone nella propria porta. L'incessante nubrifagio che abbatte sullo Scida costringe il direttore di gara, a seguito di sopralluogo nell'intervallo, a decretare la definitiva sospensione della partita per impraticabilità del campo. Si riprenderà quindi a data da destinarsi dal 46' e sul risultato di 1-0 in favore del Crotone.