Serie B: Como-Vicenza 1-1, gol e highlights. Video

2016-01-31 08:01:10
Pubblicato il 31 gennaio 2016 alle 08:01:10
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Emozionante 1-1 al Sinigaglia tra Como e Vicenza nella 25esima giornata di Serie B: meno gol rispetto al 3-3 della gara d'andata ma partita ugualmente combattuta e incerta fino alla fine. Ospiti avanti con Sbrissa al 53' ma i padroni di casa, nonostante l'inferiorità numerica, pareggiano con Ganz all'82'. Clamoroso palo di Giacomelli al minuto 89. Per il Como è il quinto risultato utile consecutivo, seconda gara senza vittorie, invece, per il Vicenza.

Ritmi alti già nelle battute iniziali, all'8' Raicevic manca la deviazione in porta su un invitante cross basso di Vita. Il montenegrino è in leggero in ritardo anche al minuto 16 su un pallone messo in mezzo da Gatto. Al 20' è Ganz a mancare il tap-in da due passi su assist di Madonna. Dal 26', occasioni in serie per i veneti: Raicevic schiaccia di testa, costringendo Scuffet a una difficile respinta; pochi secondi dopo, Moretti sfiora il palo da fuori area. Al minuto 28 Madonna anticipa Gatto, levandogli il pallone un attimo prima del tiro a pochi metri dalla porta. Il Como torna a farsi vedere in avanti nel finale di frazione: al 36' Vigorito blocca in tuffo un colpo di testa di Pettinari, al 41' una conclusione di Ghezzal da fuori area esce di poco. Il Vicenza parte deciso nella ripresa: subito ci prova Gatto da lunghissima distanza, chiamando Scuffet alla parata in due tempi.

Al 51', follia di Bessa che, ammonito per una brutta entrata su Gatto, protesta platealmente con Candussio, rimediando il cartellino rosso. Due minuti più tardi, il gol vicentino: spiovente di D'Elia, Vita anticipa Scuffet e permette a Sbrissa di segnare a porta vuota. Inutili le proteste lariane per un presunto fallo sul portiere nell’azione del gol. La squadra di Marino sembra poter dilagare: al 59' Scuffet respinge in tuffo un diagonale di Bellomo. Il Como trova però nuova linfa dall’ingresso di Lanini che, al minuto 73, chiama alla deviazione Vigorito con un gran tiro su punizione. I lariani ci credono e all'82' trovano il pari grazie a Ganz che, a centro area, stoppa il pallone e lo gira in porta di sinistro, non lasciando scampo a Vigorito. Il Vicenza torna all’attacco e va a un passo dal 2-1 all'89' quando Giacomelli centra il palo in diagonale. Un minuto dopo Lanini impegna Vigorito da fuori area. Nel lunghissimo recupero (6'), anche i biancorossi subiscono un'espulsione: al 92' Cassetti leva il pallone in tackle a Galano in area comasca; il vicentino, già ammonito, litiga con il difensore e prende il secondo cartellino giallo. 10 contro 10 non succede più nulla di rilevante fino al triplice fischio finale.

Prossimo turno a Trapani per i lariani, mentre i biancorossi ospiteranno il Lanciano.