Serie B - Vittorie per le prime della classe: Empoli, Lecce, Salernitana e Monza ok

2021-04-18 11:30:39
Serie B - Vittorie per le prime della classe: Empoli, Lecce, Salernitana e Monza ok
Pubblicato il 18 aprile 2021 alle 11:30:39
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport

La giornata trentaquattro del campionato di Serie B si mostra piena di emozioni e partite spettacolari, al di là della situazione Covid-19 che porta al rinvio di Pescara-Virtus Entella (proprio oggi ci sarà una riunione volta a decidere il da farsi). Apre il turno l’anticipo SPAL-Ascoli, terminato 1-2: Valoti porta avanti i ferraresi, rimontati dalle reti di Sabiri e Bajic; la compagine di Rastelli rallenta la propria corsa verso i playoff, mentre quella di Sottil, alla terza vittoria di fila, punta adesso ad evitare i playout. Per quanto concerne il sabato, l’Empoli compie un balzo decisivo verso la vittoria della cadetteria, battendo il Brescia 4-2: l’autogol di Joronen e la rete di Bajrami portano i toscani in doppio vantaggio, con Bjarnason che accorcia le distanze e Stulac che rimarca la distanza; nella ripresa, Donnarumma riporta le rondinelle a un gol di svantaggio e Matos chiude definitivamente i conti, lasciando i lombardi nella parte centrale della graduatoria. Trattando le inseguitrici della capolista, vincono Lecce, Salernitana e Monza. I salentini battono in trasferta un Vicenza a cui mancano pochi punti per la sicurezza della salvezza; risultato di 1-2: il biancorosso Jallow riequilibra dopo il vantaggio di Pettinari e decide la partita Henderson. La squadra di Castori, invece, vince in casa una partita incredibile contro il Venezia: lagunari avanti grazie a Maleh, poi in zona Cesarini Gondo firma una doppietta che decreta i tre punti a sfavore dei ragazzi di Zanetti, i quali restano in zona playoff, al quinto posto. Vince anche il Monza fermando una ambiziosa Cremonese, tra le mura amiche; punteggio di 2-1: brianzoli in doppio vantaggio con Frattesi e Dany Mota, poi accorcia le distanze l’autorete di Sampirisi, che non basta a ravvivare i sogni playoff dei grigiorossi.

Non uscendo dal tema playoff, il Cittadella batte 1-0 il Chievo, grazie alla rete nel finale firmata Gargiulo, che porta il Citta a scavalcare proprio la compagine veronese (ora all’ultimo posto valido per le partite promozione). Considerando la salvezza, il Pisa vince 3-0 contro il Cosenza: reti di Gucher, Mazzitelli e Marin; tre punti che tolgono i toscani da acque tempestose, mentre i lupi della Sila perseverano nella stagione caratterizzata da tensione e incertezza. Sconfitta in trasferta per la Reggiana (per cui vale il discorso di marca cosentina), contro l’altra Reggio di questo campionato; risultato finale di 2-1: al vantaggio dei padroni di casa con Montaldo risponde Kargbo e decide l’incontro Rivas, portando la Reggina a sperare ancora nella qualificazione ai playoff. Conclude la giornata Pordenone-Frosinone, sfida salvezza dalla temperatura bollente; risultato al novantesimo di 2-0, con la doppietta di Ciurria che fa’ respirare i ramarri, agganciando proprio la squadra di Grosso che rimane immischiata nella lotta per non retrocedere. Si ritornerà in campo già martedì, quando si disputerà il prossimo turno interamente nella stessa giornata (a meno di decisioni di rinvii da parte della lega).

Articolo di Mattia Romaniello

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it