Serie B, Cesena-Ascoli 3-0: i romagnoli dilagano

2016-01-30 17:15:46
Pubblicato il 30 gennaio 2016 alle 17:15:46
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Il Cesena batte 3-0 l'Ascoli nella 24esima giornata di Serie B e conquista 3 punti preziosi in chiave playoff. Tutto facile per i romagnoli che trovano subito il vantaggio con Ciano al 20', bravo a riscattarsi dopo il rigore sbagliato soltanto 2 minuti prima. L'Ascoli, già in 10 per il rosso diretto al 15' di Janko, perde per doppio giallo anche Bianchi e subisce il 2-0 di Kessie al 32'. A questo punto per i padroni di casa controllare la partita è un gioco da ragazzi e nella ripresa arriva anche il tris firmato da Djuric.

Partono forte gli uomini di Drago che per ben due volte chiamano al doppio intervento Lanni: l'estremo difensore prima blocca Ragusa e Ciano, poi ancora Ragusa e Koné. Il portiere ex Grosseto sembra essere in giornata e al 14' si supera parando il rigore, discutibile, conquistato e calciato da Ciano. L’attaccante campano ri riscatta al 20' quando infila nel sette l'assist di Sensi. La gara si mette male per gli ospiti che, in svantaggio e in 10 dopo l'espulsione diretta di Jankto (suo il fallo che aveva generato il rigore), perdono anche Bianchi per doppia ammonizione. Al 32' i romagnoli trovano il raddoppio con Kessie, che chiude in rete l'ottima triangolazione con Koné.

Partita a senso unico nella ripresa. Il Cesena controlla il match senza mai rischiare nulla con l'Ascoli intento a non scoprirsi e cercare di far male in contropiede. I padroni di casa non rendono loro la vita facile e, nonostante il doppio vantaggio, continuano ad attaccare come se stessero ancora sullo 0-0. Per ben due volte va vicino alla terza rete Sensi, seguito da Ragusa (palo) e Djuric che, di testa, impegna Lanni. L'attaccante bosniaco non sbaglia all'83': tutto parte da Ciano che mette in mezzo, Perico di testa serve Djuric che infila Lanni. Gli ospiti allora perdono ogni speranza e subiscono l'assalto finale dei cesenati. L'unico tiro verso la porta della ripresa è firmato da Addae. I marchigiani, il cui rendimento è molto negativo in trasferta con 6 punti guadagnati su 29 a disposizione, rischiano con un solo punto di vantaggio sulla zona play out. Nel prossimo turno ospiteranno il Latina, vittorioso 1-0 sulla Pro Vercelli, cercando di riscattare la sconfitta di oggi. Il Cesena invece andrà in casa del Modena per continuare la sua corsa alla promozione.