Serie B, Cagliari-Modena 2-1: Joao Pedro rilancia i sardi

2015-11-07 18:52:25
Serie B, Cagliari-Modena 2-1: Joao Pedro rilancia i sardi
Pubblicato il 7 novembre 2015 alle 18:52:25
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Cagliari-Modena: cronaca, pagelle e tabellino

Nella 12esima giornata di Serie B il Cagliari vince 2-1 contro il Modena e torna da solo in vetta alla classifica a quota 26. Decidono il match una doppietta di Joao Pedro e un gol ininfluente di Stanco nel primo tempo. Il fortino del Sant’Elia non vacilla: i ragazzi di Rastelli hanno infatti vinto tra le mura di casa sette volte su sette. Il Modena, d’altra parte, in trasferta è ancora a secco di successi e in campionato non si impone da quattro giornate: adesso, con 12 punti, la zona calda della classifica è davvero vicinissima.

Partenza a cento all'ora dei padroni di casa: prima Melchiorri, al 5’, davanti a Provedel si lascia ipnotizzare dal portiere, poi Dessena, appena un minuto dopo, centra il palo da pochi passi. Le due occasioni da gol ravvicinate sono solo il prologo dell’imminente vantaggio rossoblù: al 7’, infatti, in una mischia in area Dessena scarica l’appoggio per Joao Pedro che fa partire un diagonale diretto all’angolino basso. Prima rete stagionale per il brasiliano che diventa il decimo giocatore a segno fra i ragazzi di Rastelli. Il Modena reagisce con qualche manovra d’attacco poco convinta, ma trova comunque il pareggio su corner al 22’, quando Stanco svetta di testa e realizza il terzo centro in campionato.

La partita potrebbe riaprirsi, ma il Cagliari fa subito valere la sua supremazia territoriale che porta a due conclusioni pericolose Di Gennaro. Al 42’ è proprio Di Gennaro a illuminare con un lancio in verticale lo scatenato Joao Pedro, freddo nell’uno contro uno di fronte a Provedel: doppietta del brasiliano e sardi nuovamente in vantaggio. La fragilità dei canarini viene fuori ancora di più dopo la rete del 2-1 e Popescu, in affanno sull’autore del gol, pecca di ingenuità e al 44’ commette una fallo che gli costa la seconda ammonizione: rosso per lui e Modena costretto a giocare in 10 tutto il secondo tempo.

Nella ripresa il ritmo è meno vivace e lo spettacolo stenta a decollare. La difesa rossoblù, comandata da un Ceppitelli impeccabile, non si lascia più sorprendere e per Storari si tratta di ordinaria amministrazione. Il Cagliari, ad ogni modo, non resta ad aspettare e si spinge in avanti spesso con gli affondi sulla fascia destra di Barreca. Su un suo cross, all’89’, arriva l’occasione più clamorosa per il 3-1, ma Cerri, solo in area, centra la porta di testa colpendo però troppo debolmente. Sabato prossimo i ragazzi di Crespo proveranno a scacciare la crisi ospitando la Pro Vercelli, che in trasferta ha il peggior attacco e la seconda miglior difesa del campionato. La capolista, invece,  giocherà al Picco contro lo Spezia: reduce dal 5-1 a Trapani, i liguri non vincono da cinque turni.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it