Serie B: Brescia-Ascoli 2-2, gol e highlights. Video

2016-02-16 08:44:07
Pubblicato il 16 febbraio 2016 alle 08:44:07
Categoria: Gol e Highlights Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Tante emozioni nel monday night della 26esima giornata di serie B con Brescia e Ascoli che pareggiano 2-2 allo stadio Rigamonti. Le rondinelle vanno in vantaggio con Caracciolo su rigore ma i marchigiani ribaltano con la doppietta di Petagna; nel finale i padroni di casa trovano il gol che fissa il risultato con Lancini. Il Brescia sale a 39 punti e resta zona playoff mentre la squadra di Mangia si porta a 28 e aumenta le speranze di salvarsi.

Nel Brescia solito modulo: è 4-2-3-1 con Caracciolo terminale offensivo. Mangia risponde con un compatto 4-5-1: Petagna è preferito a Perez. In apertura di match proprio l'attaccante prodotto del vivaio del Milan spreca un'ottima chance nel cuore dell'area di rigore. Boscaglia chiede la reazione alla sua squadra e la trova al 10': conclusione di Mazzitelli respinta, poi sul cross di Embalo c'è la deviazione col braccio di Dimarco e seguente calcio di rigore. Dal dischetto Caracciolo non sbaglia. Al 25' Morosini sbaglia nella gestione di un contropiede due contro due con Caracciolo ben appostato in mezzo. Nel finale cresce l'Ascoli: Giorgi e Dimarco sfiorano il pari, poi al 41' l'esterno fornisce l'assist per il pareggio di Petagna.

L'inizio di ripresa è povero di emozioni: il match sembra girare al 70' quando Pecorini viene espulso per doppia ammonizione per un intervento su Geijo fuori area. Il fallo, presunto e contestato dall'Ascoli, era però dentro l'area: proteste dunque anche del Brescia. Nonostante l'inferiorità numerica Petagna trova il vantaggio dopo uno scambio al limite dell'area con Giorgi: al 74' inaspettato arriva il 2-1 degli ospiti. All'81' Lanni tiene avanti i suoi compiendo un miracolo su Kupisz. Il 2-2 è però solo rimandato di tre minuti: all'84' Lancini svetta su tutti e insacca il cross di Kupisz. Nel finale Morosini e Geijo falliscono le occasioni per il possibile, e clamoroso, 3-2. Occasione mancata per le rondinelle, un buon pari per la squadra di Mangia. Nel prossimo turno di campionato il Brescia farà visita al Modena, l'Ascoli ospiterà il Como.