Serie B, Benevento stop a Carpi. Ok Salernitana e Cremonese

2018-11-10 17:30:06
Pubblicato il 10 novembre 2018 alle 17:30:06
Categoria: Serie B
Autore: Michele Nardi

La lotta per i piani alti della Serie B si vivacizza. Dopo il colpaccio del Perugia di Nesta, vincente 2-1 ieri sera sul Crotone, oggi erano attese le risposte di Salernitana e Benevento.

Il Benevento si fa rimontare incredibilmente dal Carpi in traferta: succede tutto nella ripresa. Coda mette lo zampino in entrambi i gol ospiti: prima tira una gran botta al 50’ su cui si avventa Letizia, fortunato nella carambola, poi trasforma il rigore causato dal fallo di mano di Sabbione al 74’. Sembra fatta ma all’85’ Pasciuti mette in mezzo e Concas approfitta della sponda involontaria di Billong e firma l’1-2. Allo scadere Arrighini imbuca per Vano che calcia col destro e infila Montipò sul palo lontano. La Salernitana invece piega in casa lo Spezia 1-0 e sale al terzo posto grazie al gol di Bocalon soffrendo i liguri, in dieci dal 44’ del primo tempo e fermati pure dalla traversa su punizione di Galabinov.

In fondo alla classica vittoria fondamentale per il Padova, che vince sul campo dell’Ascoli per 3-2: Ngombo porta in vantaggio i marchigiani ma Bonazzoli è bravo a superare di testa Perucchini. Nella ripresa Beretta si mangia un’occasione al 59’ e il Padova firma poco dopo il 2-1 con una grande torsione di Capello. L’Ascoli reagisce con lo scatenato Ninkovic, che impegna Perisan ripetutamente ma al 79’ arriva il tris del Padova con Mazzocco, servito da Broh. L’AScoli reagisce furiosamente con Frattesi e il solito Ninkovic ma Perisan si supera. All’82 Cavion firma la sua seconda rete stagionale sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma alla fine non arriva il meritato pareggio. Ottima vittoria della Cremonese, che supera per 1-0 il Livorno, appena affidato a Roberto Breda, grazie al gol di Brighenti al 31’.