Serie B: Bari-Brescia 1-2, gol e highlights. Video

2015-12-24 00:01:24
Pubblicato il 24 dicembre 2015 alle 00:01:24
Categoria: Gol e Highlights Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

ll Brescia batte in rimonta per 2-1 il Bari e si porta a una sola lunghezza di distanza dai pugliesi, quarti. A ribaltare l’1-0 firmato Rada al 12’ ci pensano nel secondo tempo Caracciolo su rigore e Geijo. Per i pugliesi si tratta della prima sconfitta casalinga di questo campionato, l’ultima risaliva addirittura al febbraio scorso.

Tre cambi rispetto al turno precedente nei lombardi che presentano Marsura, Martinelli (al posto degli squalificati Kupisz e Mazzitelli) e Dall’Oglio. Novità anche nel Bari che rinuncia al 4-3-3 per schierarsi a specchio rispetto alle rondinelle con gli inserimenti di Romizi al posto dell'infortunato Gentsoglou, Donkor, Rada, Sansone e Boateng. I pugliesi si confermano più aggressivi quando giocano al San Nicola  e si portano subito in vantaggio al 12’ con Rada che insacca Minelli sugli sviluppi di un corner battuto da Sansone. La rete non ferma la fame dei padroni di casa che sfiorano il gol con Maniero al 22’ (incornata di poco fuori) e Boateng (Minelli si salva in angolo). Il Brescia invece non impensierisce mai Guarna, chiamato in causa solo da Morosini.

Più vibrante la ripresa. Il Bari parte subito forte e sfiora la rete con Valiani e Boateng, mentre il Brescia aspetta per poi ripartire in contropiede. Nel momento migliore dei pugliesi le  rondinelle pareggiano con Embalo, gol che poi viene annullato per il fuorigioco di Coly. I lombardi prendono coraggio e iniziano ad attaccare con insistenza. Durante una loro offensiva Sabelli atterra Marsura e Caracciolo su rigore ristabilisce la parità. Boscaglia sente profumo di vittoria e inserisce un attaccante, Geijo, per il regista Morosini. La sua mossa si rivela vincente perché lo spagnolo infila Guarna. I pugliesi non vogliono perdere e si buttano tutti in attacco, rischiando di prendere il terzo gol in contropiede ma sempre Geijo e poi Embalo sbagliano clamorosamente la mira. Il Brescia cercherà di conquistare il settimo risultato utile consecutivo domenica contro la Ternana. Il Bari invece andrà in Sicilia, dove affronterà il Trapani.