Serie B, Avellino-Novara 0-0: Da Costa stoppa Tavano

2015-09-22 22:30:06
Serie B, Avellino-Novara 0-0: Da Costa stoppa Tavano
Pubblicato il 22 settembre 2015 alle 22:30:06
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Avellino-Novara: cronache, pagelle e tabellino

Nella quarta giornata di Serie B termina 0-0 il match fra Avellino e Novara al Partenio. Gli irpini dominano nella prima frazione andando più volte vicino al gol con Tavano, fermato da un grande Da Costa. Nella ripresa, complice un calo dei padroni di casa, la gara è più equilibrata e il Novara va vicino al colpaccio. Con questo pareggio i piemontesi salgono a quota 3 in classifica e gli irpini a 4.

L’Avellino parte subito forte: al 7’ il sinistro al volo di Tavano su cross di Insigne sfiora il palo. Un minuto più tardi una conclusione insidiosa di Trotta viene deviata in corner da Vicari. Il forcing dei padroni di casa produce un’altra occasione con lo scatenato Tavano al 10’: Da Costa respinge alla grande il tiro ravvicinato della punta. Il Novara non riesce a reagire subendo continuamente l’iniziativa degli irpini, ancora insidiosi con un mancino di Insigne. Gli ospiti si vedono in avanti soltanto al 26: inserimento di Rodriguez e destro centrale respinto da Frattali. Poi è nuovamente Avellino. L’arbitro Martinelli al 31’ annulla per fuorigioco il gol di Trotta prima che Insigne sprechi di controbalzo da ottima posizione. Al 40’ Tavano trova sulla sua strada  Da Costa, abile a chiudere lo specchio della porta all’avversario. La squadra di Baroni, scampati i numerosi pericoli, si riaffaccia in attacco nel finale (botta centrale di Faraoni e sinistro alto di Galabinov).  

Nella ripresa, iniziata in netto ritardo per alcuni problemi a una bandierina del guardalinee Zappatore, gli azzurri controllano meglio il campo. Un errore in disimpegno di Buzzegoli consente a Tavano di servire Trotta: Da Costa si supera per l’ennesima volta e salva i suoi compagni.  Gli uomini di Tesser a poco a poco iniziano a pagare le fatiche dei primi 45’ e inoltre gli ingressi di Gonzalez, Evacuo e Corazza rivitalizzano il Novara. Proprio Evacuo spaventa Frattali: decisiva la chiusura all’ultimo istante di Biraghi. Brividi pure all’87’ quando Faraoni sfonda sulla destra e mette in mezzo senza raggiungere alcun compagno. E’ l’ultima emozione del match.

Nel prossimo turno l’Avellino andrà a Bari (domenica alle 17.30) mentre il Novara ospiterà il Como lunedì alle 20.30.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it