Serie B: Avellino-Latina 3-1, gol e highlights. Video

2015-11-15 18:00:19
Serie B: Avellino-Latina 3-1, gol e highlights. Video
Pubblicato il 15 novembre 2015 alle 18:00:19
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Serie B: guarda i gol e gli highlights di giornata

 

Rivivi le emozioni di Avellino-Latina: cronaca, pagelle e tabellino

L'Avellino aggancia il Latina in classifica a 16 punti, battendo in casa la squadra pontina per 3-1, con una gara ordinata e caratterizzata da una grande concretezza nelle ripartenze. Così, nonostante le buone trame degli ospiti, sono gli uomini di Tesser a portare a casa i tre punti, soprattutto grazie al cinismo dei propri attaccanti.

Sebbene sia il Latina a partire in avanti, è infatti l’Avellino a trovare il gol del vantaggio. L’azione dei padroni di casa è perfetta: Gavazzi mette una palla morbida dalla sinistra sul secondo palo, dove Trotta è lucido nel fare la torre per Mokulu che, tuffandosi di testa, deve soltanto mettere la palla in porta. Dopo il gol subito, la squadra di Somma sembra accusare il colpo, ma torna a gestire il gioco con l’andare dei minuti e trova il meritato pareggio con un’altra bella azione. Al 23' Acosty, liberato sulla destra da Ammari, serve Olivera che mette Dumitru in condizione di calciare al volo da dentro l’area e battere Frattali. Sull’1-1 i ritmi si abbassano, col Latina a gestire il gioco e gli irpini pronti a ripartire. E proprio sul finire di tempo, al 44’, ci pensa ancora Mokulu a portare avanti gli uomini di Tesser: stavolta l’attaccante congolese è bravo a inseguire un lancio impreciso sulla destra e ad approfittare della mancata uscita di Di Gennaro, battendolo con un pallonetto morbido.

Nella ripresa, poi, l’Avellino conferma il suo cinismo, chiudendo subito la gara col gol del 3-1. Infatti, al 50’, Gavazzi lancia Mokulu sulla sinistra: l’attaccante, particolarmente ispirato, è bravo ad arrivare sul fondo e servire sul secondo palo Trotta, che deve solo appoggiare la sfera in rete, senza che il portiere ospite Farelli, appena entrato per l’infortunato Di Gennaro, possa intervenire. A questo punto il Latina prova a gettarsi in avanti per accorciare le distanze, ma i padroni di casa si chiudono con ordine, concedendo poco o nulla ai laziali e rendendosi paradossalmente più pericolosi con le ripartenze di Mokulu, sostituito nel finale, e di Trotta. La gara si avvia così alla sua naturale conclusione e termina senza che il Latina riesca più ad impensierire la squadra di Tesser, che si rilancia così dopo la sconfitta di Crotone e mette nei guai Somma, viste le tre sconfitte nelle ultime quattro gare.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it