Serie B: Avellino-Cagliari 1-2, gol e highlights. Video

2016-01-29 22:55:19
Pubblicato il 29 gennaio 2016 alle 22:55:19
Categoria: Gol e Highlights Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Il Cagliari torna, almeno per una notte, in vetta alla classifica di Serie B scavalcando il Crotone grazie al successo per 2-1 in rimonta sull'Avellino nell'anticipo del 24esimo turno. Al Partenio i ragazzi di Rastelli vanno sotto dopo 5 minuti per il gol di Mokulu ma pareggiano all'11' con Munari. Gli irpini giocano in 10 oltre un'ora per il doppio giallo estratto all'indirizzo di Sbaffo e capitolano nel finale per una rete firmata da Cerri.

Rastelli preferisce Barreca a Murru sulla sinistra. Sau-Farias coppia offensiva con Giannetti e Melchiorri in panchina. Nell'Avellino 4-3-1-2: assenti Arini e D'Angelo sulla mediana, Bastien è il trequartista con Mokulu e Castaldo in attacco. La prima chance è per Joao Pedro ma a sbloccare il match sono i padroni di casa: al 5' sulla punizione dalla destra colpo di testa di Castaldo e palla sul palo, sulla respinta Mokulu non sbaglia. Al 10' Castaldo spreca l'occasione del raddoppio, sul cambio di fronte Joao Pedro sfonda sulla sinistra e regala a Munari l'assist per l'1-1. L'ottimo inizio degli irpini si placa dopo il pareggio: al 26' Sbaffo viene espulso per doppia ammonizione, col secondo giallo che arriva per un fallo di mano tra le proteste di tutto lo stadio. Il Cagliari spinge nel finale: al 36' palo di Sau. Tre minuti più tardi si rivede l'Avellino con Bastien che non sfrutta l'indecisione di Barreca e manda a fil di palo a tu per tu con Storari.

A inizio ripresa il match è molto nervoso e spezzettato: i sardi cercano il gol del vantaggio, la formazione di Tesser si difende in modo ordinato. Entra Melchiorri e al 69' non sfrutta una buona opportunità. Otto minuti più tardi il gol che decide il match: cross dalla sinistra, palla svirgolata da Pucino e il neoentrato Cerri non si fa sfuggire l'occasione. Sul 2-1 il match è sostanzialmente finito: gli ospiti hanno diverse occasioni per la terza marcatura ma in sequenza Munari e Cerri non capitalizzano.

Il Cagliari torna momentaneamente in vetta superando il Crotone, impegnato domani a Perugia, mentre l'Avellino nonostante un buon primo tempo perde in campionato dopo quasi due mesi (5 dicembre, 2-1 a Trapani) e arresta la sua scalata in classifica.