Serie B, Avellino-Brescia 3-3: pareggio pirotecnico

2015-10-16 22:50:41
Serie B, Avellino-Brescia 3-3: pareggio pirotecnico
Pubblicato il 16 ottobre 2015 alle 22:50:41
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Avellino-Brescia: cronaca, pagelle e tabellino

Pareggio pirotecnico al Partenio nell'anticipo dell'ottava giornata di Serie B: Avellino-Brescia si chiude sul 3-3. Bastano tre minuti ai padroni di casa per sbloccare il match con Arini, quindi Geijo fa 1-1. Ad inizio ripresa Roberto Insigne firma il 2-1, poi fra il 54' e il 58' la doppietta di Kupisz ribalta la gara. Il definitivo pari è di Bastien al 64'. Le Rondinelle salgono a 10 punti in classifica, irpini a quota 6.

Boscaglia dà continuità alla formazione di Como: Kupisz, Abate e Embalo formano il tridente alle spalle di Geijo. Gli irpini rispondono con Insigne con Tavano e Trotta nel tridente offensivo. Al 3' padroni di casa subito avanti: cross dalla destra di Nica per l'inserimento vincente sul secondo palo di Arini e secondo centro in campionato per il centrocampista. L'Avellino fa la partita  e al 9' Trotta conclude sul fondo. La squadra di Tesser domina ma manca il raddoppio: al 32' Insigne da buona posizione in diagonale non trova lo specchio della porta. Nel finale risveglio delle rondinelle: al 40' cross dalla sinistra di Kupisz, pasticcio in area tra Visconti ed Arini e Geijo fa 1-1. Minelli si salva su Trotta e Tavano prima dell'intervallo.

La ripresa si apre col nuovo vantaggio dei campani: al 48' un cross deviato di Trotta favorisce Insigne che firma il 2-1. Al 52' Coly salva in extremis sul colpo di testa di D'Angelo indirizzato allo specchio. Gol sbagliato, gol subito per l'Avellino: al 54' girata spettacolare di Kupisz per il 2-2. Prima marcatura con la maglia del Brescia per il polacco che quattro minuti più tardi sigla anche il 3-2 approfittando della fragilità difensiva della squadra di Tesser sul cross del neoentrato Rosso. Il Brescia manca il colpo del ko, un miracolo di Frattali evita la marcatura di Antonio Caracciolo. Il match è spettacolare, Tesser inserisce Bastien e fa la mossa giusta: il neoentrato al 64' è protagonista di un'incredibile azione personale al termine della quale supera Minelli con un tocco morbido per il 3-3.

Bastien è devastante anche cinque minuti più tardi quando confeziona per l'altro subentrato, Mokulu, la palla del nuovo vantaggio ma Minelli si salva con l'aiuto del palo. Nel finale entra anche l'airone Caracciolo e nel recupero Frattali evita la gioia del gol per l'attaccante bandiera delle rondinelle. Finisce 3-3: per la squadra di Boscaglia quinto risultato utile consecutivo, la formazione di Tesser non vince da oltre un mese. Nel prossimo turno di campionato il Brescia ospita il Lanciano, l'Avellino fa visita allo Spezia.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it