Serie B, Avellino-Ascoli 3-0: i Lupi calano il tris

2015-10-27 23:00:28
Serie B, Avellino-Ascoli 3-0: i Lupi calano il tris
Pubblicato il 27 ottobre 2015 alle 23:00:28
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Avellino-Ascoli: cronaca, pagelle e tabellino

Senza storia la decima giornata di Serie B tra Avellino e Ascoli: al Partenio finisce con 3-0 per gli irpini. Iniziano meglio gli ospiti, con Altobelli che spreca clamorosamente il vantaggio dopo appena un quarto d’ora. Al 39’ l’inversione di marcia: Mokulu incorna di testa su angolo dalla sinistra e gonfia la rete. Dopo appena due minuti si sblocca anche Tavano, che con un destro da dentro area raddoppia. Nella ripresa Gavazzi spegne definitivamente le speranze degli ospiti, con il bolide da fuori che chiude il conto.

Il match inizia all’insegna degli errori. Entrambe le squadre faticano a tessere trame di gioco, collezionando uno sbaglio dopo l’altro, mancando anche gli appoggi più banali. Gli ospiti si fanno preferire fino alla mezz’ora di gioco, gettando al vento anche una grande occasione con Altobelli al 16’, che, solo davanti a Lanni, spara fuori. L’episodio che cambia il match arriva al 39’: corner battuto alla perfezione dalla sinistra, Mokulu sale più in alto di tutti e batte il portiere con un’incornata perfetta. Passano appena due minuti, Tavano prende palla al limite, punta l’uomo, e scarica in rete un destro chirurgico. Il numero 7 irpino trova il primo gol stagionale, l’Avellino raddoppia e vola sulle ali del bomber ritrovato.

Dopo appena due minuti della ripresa, l’Ascoli subisce la terza rete: Gavazzi esplode un violento destro che lascia sul posto Lanni, chiudendo definitivamente il match. Nei minuti che separano la partita dal termine Tavano fa suo il palcoscenico, deliziando il Partenio con giocate di classe. Al 55’ scheggia la traversa con un destro ravvicinato, mentre al minuto 88 sfiora l’incrocio su punizione. L’Ascoli ha già la testa alla prossima partita, l’unico che lotta sembra essere Petagna, ma viene sempre ben controllato dai centrali irpini. Finisce 3-0 per l’Avellino, che torna meritatamente al successo dopo 45 giorni di astinenza.

Avellino che sale così a quota 10, e nella prossima gara andrà a Terni, per provare a conquistare altri tre punti. L’Ascoli invece subisce un’altra sconfitta e rimane fermo a 10 punti, nel prossimo match affronterà la Pro Vercelli.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it