Serie B: Ascoli-Lanciano 1-0, gol e highlights. Video

2016-01-23 18:30:02
Pubblicato il 23 gennaio 2016 alle 18:30:02
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Dopo la brutta sconfitta sul campo dell'Entella, l'Ascoli torna alla vittoria battendo 1-0 il Lanciano nella 23a giornata di Serie B e si allontana dalla zona playout. Gli uomini di Mangia soffrono tanto nel primo tempo, ma al 63' trovano la rete del vantaggio firmata Jankto e trovano tre punti fondamentali per la classifica. Undicesima sconfitta in campionato per il Lanciano che costruisce molto nel primo tempo ma sciupa altrettanto. Nel finale D'Aversa schiera tre punte, mandando in campo anche il fresco Bonazzoli, ma gli abruzzesi escono dalla partita troppo presto per cercare di agguantare il pareggio.

Devis Mangia schiera a sorpresa un 4-4-2 con la coppia Altobelli e Addae in mezzo al campo, mentre D'Aversa si affida al solito 4-3-3 premiando Di Matteo e Ze Eduardo per la bella prestazione che ha permesso agli abruzzesi di ottenere i 3 punti con la Pro Vercelli. Nel primo tempo è proprio la squadra ospite a fare la partita grazie a Di Francesco, particolarmente ispirato, e a Vitale, padrone del centrocampo. La prima occasione per il Lanciano arriva al 13’ proprio dai piedi di Di Francesco, bravo a mandare in porta Marilungo in posizione regolare. L'attaccante si fa però ipnotizzare da Lanni, uno dei migliori del match, che con i piedi mette in angolo. Pochi minuti più tardi l’estremo difensore bianconero nega il gol a Salviato, autore di un bel destro da posizione defilata. Al 35' si mette in mostra anche Ferrari ma ancora una volta Lanni chiude lo specchio della porta e riesce a respingere. Gli uomini di Mangia evidenziano particolari difficoltà sia in difesa sia in fase di costruzione e l’unico tiro verso lo specchio della porta avversaria arriva pochi istanti prima del riposo con Petagna, che cerca di sorprendere Casadei con un sinistro dal limite ma il portiere avversario si distende e blocca la sfera.

Nella ripresa Mangia manda in campo Mitrea al posto di Milanovic, non ancora al top dopo l’infortunio. I padroni di casa escono dagli spogliatoi molto più determinati rispetto al primo tempo e la partita cambia totalmente. I bianconeri alzano il baricentro e mandano in affanno la difesa avversaria. Al 63' Jankto recupera un pallone a centrocampo con la complicità di Altobelli, si invola verso l'area di rigore, taglia in due la difesa avversaria e insacca il pallone alle spalle di Casadei per la rete che vale il vantaggio. Il Lanciano non ci sta: D'Aversa manda in campo Padovan e l'ultimo arrivato Bonazzoli. Gli abruzzesi faticano ad essere efficaci come nel primo tempo e non arrivano quasi mai alla conclusione. Al contrario, Petagna avrebbe l'occasione di chiudere la partita ma sbaglia clamorosamente a porta vuota mandando il pallone sopra la traversa.

L'Ascoli porta dunque a casa i primi tre punti del 2016 e va a 26 lunghezze in classifica, a +5 dal Lanciano, fermo a quota 21. Settimana prossima gli uomini di Mangia saranno ospiti del Cesena, mentre gli abruzzesi affrontano il Trapani al Guido Biondi.