Serie A, Udinese-Verona: formazioni, diretta, pagelle. Live

2016-02-28 17:15:06
Pubblicato il 28 febbraio 2016 alle 17:15:06
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Con un secco 2-0 l’Udinese trionfa sul Verona alla Dacia Arena: le reti di Badu al 30’ e di Thereau al 56’ condannano la formazione gialloblu all’ultimo posto in classifica, con appena 18 punti in 27 giornate. La salvezza, per i veneti, diventa una chimera. La formazione di Colantuono ritrova la vittoria dopo ben 8 gare e si allontana in maniera decisiva dalla zona retrocessione, con un bel +7 dal Frosinone in terzultima posizione.

È un primo tempo divertente; entrambe le formazioni non hanno paura di prendere il gol e si distendo su tutto il campo, sfruttando le corsie laterali. Al 11’, su un perfetto contropiede bianconero, 4 contro 4, Di Natale, invece di servire i compagni, decide di calciare da 30 metri; la palla esce sul fondo. Al 22’ è Bruno Fernandes che cerca la porta da lontano ma un attento Gollini mette in angolo. Le formazioni continuano a battagliare in mezzo al campo, con le difese che sono costrette a lavori extra per bloccare i rispettivi avversari. Al 27’ è sempre Gollini a bloccare un filtrante in area di Fernandes per Thereau. Due minuti più tardi è ancora Fernandes a servire i compagni in mezzo ma il pallone, che attraversa tutta l’area piccola, non viene sfruttato da nessuno giocatore d’attacco.

Alla mezz’ora arriva il gol che cambia il volto alla gara: Di Natale, con un perfetto assist dal limite dell’area, serve Badu che, di testa, batte il portiere. Il numero 7, però, sembra in posizione di fuorigioco. A quel punto il Verona si riversa con più costanza nella metà campo avversaria e al 37’ è Pazzini che scalda le mani a Karnezis con un sinistro in diagonale. Al 42’ Badu, toccato in area da Ionita, cade e reclama un calcio di rigore ma Doveri lascia correre.
 
Al rientro in campo Delneri decide di richiamare Siligardi in panchina e mette al suo posto Romulo. Al 48’ Marrone, con un pallone morbido in area, serve Pazzini ma la punta, da sola davanti a Karnezis, non tiene basso il pallone e lo spara in curva. Al 56’ arriva il raddoppio: Di Natale serve Thereau, da solo in area; la punta calcia di prima intenzione e Gollini respinge ma sul secondo tocco il francese segna la sua ottava rete in campionato. Al 61’ è ancora Thereau a gonfiare la rete ma il giocatore viene fermato in posizione di fuorigioco. Al 71’ Di Natale, con una punizione da posizione defilata, cerca il palo lungo; sul pallone quasi si avventa Danilo ma il difensore, per paura di sbattere contro il palo, non mette decisione nel colpo di testa e la palla gli sfila accanto superando la linea di fondo. Al 72’ Colantuono richiama Di Natale, che esce tra gli applausi di tutto lo stadio. Al 82’ c’è una risposta del Verona con Juanito Gomez, che calcia con il destro da fuori area, ma la risposta di Karnezis è attenta.

Nella prossima giornata l’Udinese andrà a Frosinone, per mettere in cassaforte la salvezza, mentre il Verona ospiterà la Sampdoria.