Serie A: Torino-Juventus 1-3, le pagelle

2016-12-11 19:43:05
Serie A: Torino-Juventus 1-3, le pagelle
Pubblicato il 11 dicembre 2016 alle 19:43:05
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Torino-Juventus, terminata 1-3

TORINO


Hart 7 Salva il salvabile, strepitoso su Mandzukic al 14', commovente nel recupero quando si oppone a Higuain e Pjanic ma incassa comunque il terzo gol.
Barreca 5.5 Non subisce più di tanto Cuadrado, ma è impreparato a marcare Higuain nell'azione del 2-1. L'attenuante è che non doveva esserci lui sul Pipita.
Zappacosta 6 Contiene Alex Sandro, propone qualche cross invitante. Poco continuo ma dignitoso.
Castan 5.5 In difficoltà contro un Mandzukic in gran forma, se la cava con i falli ma perde Higuain nell'azione del pari e rischia il rigore su Lichtsteiner nella ripresa.
Rossettini 6 Qualche pezza per coprire le amnesie di Castan, ma contro Higuain può fare davvero poco.
Acquah 5.5 Il primo del tris di cambi in successione di Mihajlovic, ma non fa in tempo ad entrare in partita che cambia il punteggio.
Baselli 6.5 Splendido l'assist per il gol di Belotti, ma si fa apprezzare anche per il dinamismo che da' al centrocampo.
Benassi 6 Più contenimento che costruzione, però fa il suo dovere.
Valdifiori 5.5 Regia opaca, perde il diretto confronto con Marchisio.
Ljajic 6.5 Inizio timido, poi comincia a carburare e sfodera giocate di qualità. Sfiora il 2-1 al 73', è l'unico che prova ad inventare.
Belotti 7 Solita potenza unita al controllo, segna un gol da centravanti vero e lotta su tutti i palloni, anche se a tratti è abbandonato a se' stesso.
Martinez 5.5 Vedi Boyè: la squadra accusa il colpo e gli attaccanti non vedono più il pallone.
Boyé 5.5 Non offre quella freschezza all'attacco che si aspettava l'allenatore.
Iago Falque 5.5 Anonimo nel primo tempo, qualcosina in più nella ripresa, ma poco preciso.
All. Mihajlovic 6 Un bel Toro per oltre 80', poi il gol di Higuain taglia le gambe a una squadra parsa un po' stanca nel finale. Fa i cambi per vincere, ma non ottiene neppure la reazione per provare a pareggiare.

JUVENTUS

Buffon 6 Pochi tiri e non particolarmente impegnativi: solo un'uscita rischiosa, perchè si scontra con Rugani.
Rugani 6.5 Belotti lo impegna parecchio, ma non sfigura: titolare per emergenza, sta mostrando di meritarselo a suon di prestazioni importanti.
Chiellini 6 Deve ritrovare la condizione migliore, qualche sbavatura ma c'è. Da un suo lancio, nasce il gol del 2-1 di di Higuain.
Alex Sandro 6 Pareggia la sfida con Zappacosta. Più attivo nel primo tempo, prudente nella ripresa.
Lichtsteiner 6 Non riesce a fermare Belotti nell'azione del gol, anche se non doveva marcarlo lui, ma gioca un buon secondo tempo, quando i compagni lo cercano di più.
Marchisio 6.5 Ha ripreso il comando del centrocampo bianconero già da diverse partite: unisce, come al solito, la qualità alla quantità, interpretando al meglio la gara.
Cuadrado 6 Pochi spazi in campo aperto, si limita ai cross.
Lemina 6 Più tecnico di Sturaro, da' energie fresche nell'ultima mezz'ora.
Pjanic 6.5 Segna il gol della sicurezza al secondo tentativo, sul primo non aveva fatto benissimo.
Khedira 6 Prova normale, con pochi lampi: potrebbe fare di meglio inserendosi di testa al 49'.
Sturaro 6 Bene quando deve contrastare, per le giocate di fino meglio rivolgersi ad altri.
Higuain 8 E' stato preso per questo: fare gol, meglio se quando conta. qualche tiro lo spreca pure nel finale, ma sono dettagli.
Mandzukic 6.5 Generosissimo, come al solito, oggi vede poco la porta ma è sempre dove serve, anche in difesa.
Dybala 6.5 Tanta voglia di riprendersi il posto da titolare, mette un paio di palloni in area deliziosi e da' il la al terzo gol.
All. Allegri 7 Dopo Genova la squadra non sbaglia più l'approccio alle partite, e si vede. Punta sui giocatori più in forma, adattando il modulo e ottiene risposte positive.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it