Serie A: sette squadre per evitare la B e il solo Benevento spacciato, chi si salverà?

2018-04-19 19:14:02
Serie A: sette squadre per evitare la B e il solo Benevento spacciato, chi si salverà?
Pubblicato il 19 aprile 2018 alle 19:14:02
Categoria: Serie A
Autore: Marco Corradi

Sette squadre per due posti sul treno diretto in Serie B, e il Benevento a osservare malinconico una corsa-salvezza che avrebbe potuto coinvolgerlo più a lungo se solo non avesse perso sei mesi (17 ko in 18 gare, 14 consecutivi) prima di costruire una squadra di valore per la prima tra i grandi del nostro campionato. Sassuolo, Udinese, Cagliari, Chievo, Spal, Crotone e Verona sono separate da 9 punti, e nelle restanti cinque giornate può succedere di tutto e nessuno potrà considerarsi davvero salvo. Andiamo ad analizzare il momento delle varie squadre. Il Sassuolo (34) ha battuto il Verona ieri ed è in piena serie positiva (11 punti e nessuna sconfitta in 7 gare), ma ha il calendario più difficile: affronterà Fiorentina e Sampdoria che lottano per l'Europa League, avrà nel mezzo il Crotone e chiuderà sfidando Inter e Roma, duellanti per la Champions. Può sorprendere tutti, ma anche chiudere con pochissimi punti. Chiamata al riscatto invece l'Udinese (33), che ha perso le ultime 10 e deve riprendersi a partire dalla prossima: sfiderà il Crotone, che vincendo andrebbe a -2, e poi avrà le sfide-salvezza contro Benevento, Verona e Bologna inframmezzate dall'Inter. Non salvarsi sarebbe una tragedia per i friulani, il calendario non è proibitivo, ma il loop negativo in cui sono entrati i ragazzi di Oddo non è rassicurante. 

Anche il Cagliari (32) non vive un momento facile, dato che ha ottenuto solo una vittoria nelle ultime cinque: anche i sardi si incroceranno con la lotta europea, sfidando Sampdoria, Roma, Fiorentina e Atalanta dopo il più abbordabile Bologna. Il Chievo (31), invece, è reduce dal pareggio contro la Spal e da tre vittorie (con 5 pari e 12 ko) in 20 match, e forse ha uno dei calendari più abbordabili del lotto: dopo l'Inter (che vinse 5-0 all'andata) e la Roma, affronterà Crotone, Bologna e Benevento per blindare l'ennesima salvezza. Abbiamo citato la Spal, che non perde da due mesi (1-0 contro il Napoli) ed è reduce da sei pareggi consecutivi: i ferraresi dovranno difendere il punto di vantaggio sul Crotone, che dal canto suo potrebbe ottenere grande spinta dal pareggio contro la Juventus. I pitagorici sono ripartiti battendo il Bologna e pareggiando contro i bianconeri, e cancellando una serie di quattro ko consecutivi che li aveva ributtati al terzultimo posto: ora sfideranno Udinese, Sassuolo, Chievo, Lazio e Napoli per regalarsi la seconda salvezza consecutiva. Salvezza che invece sembra lontana per il Verona: gli scaligeri hanno segnato un solo gol (rete-vittoria) e perso cinque delle ultime sei, ma soprattutto hanno tre punti di ritardo dal Crotone e una rosa di minor livello rispetto alle altre. Sfideranno Genoa, Spal, Milan, Udinese e Juventus, ma difficilmente si salveranno: permanenza in Serie A che invece è un miraggio per il Benevento, che dovrebbe vincerle tutte e sperare che la Spal non faccia neppure un punto. Il calendario poteva essere abbordabile (eccezion fatta per il Milan, ci sono Udinese, Spal, Genoa e Chievo), ma la retrocessione è ormai cosa fatta per i ragazzi di De Zerbi.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it