Serie A: Sassuolo-Lazio 2-1, le pagelle

2015-10-18 18:00:29
Serie A: Sassuolo-Lazio 2-1, le pagelle
Pubblicato il 18 ottobre 2015 alle 18:00:29
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Sassuolo-Lazio: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Sassuolo-Lazio, terminata 2-1


SASSUOLO
Consigli 6 Chiamato in causa di rado, non ha colpe sul gol di Felipe Anderson
Terranova s.v. Pochi minuti per lui
Peluso 6.5 Sulla sua fascia deve vedersela con Candreva, riusciendolo in parte a chiudere nei suoi numerosi spunti, specialmente nel primo tempo
Acerbi 6.5 Sempre posizionato nel posto giusto. Nei minuti finali si improvvisa centroavanti e semina il panico tra i difensori avversari
Cannavaro 6 Dopo 6' si procura il rigore. Sull'1-0, troppo superficiale nel farsi rubare palla in area da Milinkovic, che tira in porta invece di cercare compagni liberi
Vrsaljko 6.5 Evita in anticipo una conclusione a botta sicura di Klose. E' suo il cross che porta poi al gol di Missiroli. Spinge sulla fascia con continuità e qualità
Biondini 5.5 Lavoro di quantità in mezzo al campo e qualche cross impreciso
Magnanelli 5.5 Non lo si nota più di tanto. Alla fine del primo tempo viene servito sulla corsa da Berardi ma il tiro dal limite finisce a lato
Laribi 6 Non perde palla e guadagna punizioni che permettono ai suoi di rifiatare
Missiroli 6.5 Cerca qualche imbucata per i compagni d'attacco, finchè è proprio lui a trovare il gol, trovandosi al momento giusto nel posto giusto
Falcinelli 6 Su una ripartenza al 22', perde il tempo giusto per servire Berardi bravo a sovrapporsi: il 2-0 sarebbe potuto arrivare prima. Colpisce poi una traversa nella ripresa
Berardi 7 Dopo 4 presenza senza segnare, torna titolare e interrompe il suo periodo di maggiore astinenza in serie A. Si sacrifica anche in fase difensiva. Egoista al 76' nel cercare il tiro invece di servire Defrel solo in area
Defrel 6.5 La sua velocità infastidisce gli avversari più stanchi di lui. Lo si vede anche da come costringe Mauricio al giallo
Sansone 6 Con Berardi lavora molto in fase di non possesso per limitare gli avversari in fase di impostazione
All. Di Francesco 7 Davanti ai propri tifosi non ha ancora perso. Domenica si presenterà a San Siro con 5 punti in più del Milan. Chi è la grande delle due?

LAZIO
Marchetti 6 Incolpevole sui gol, rischia anche qualche uscita coraggiosa fuori area
Basta 5.5 Non spinge come dovrebbe, recita un altro copione rispetto le cavalcate dei tempi di Udine
Mauricio 6 Il meno peggio della difesa, fa buona guardia, anche se forse ha delle colpe sul gol di Missiroli
Gentiletti 5 Qualche calo di attenzione di troppo, come il pallone regalato a Berardi che, per sua fortuna, non passa a Defrel solo in area. Anche su Falcinelli, al 64', una marcatura troppo passiva gli permette la conclusione sulla traversa
Candreva 6.5 Nel giro di 20' procude una quantità industriale di cross, obbligando Di Francesco a comandare il raddoppio di marcatura. Perde lucidità nel secondo tempo, ma partecipa comunque all'azione del gol
Cataldi 5.5 Non proprio una prestazione degna di nota. Forse troppo severa l'epulsione per doppio giallo
Onazi 4.5 Totalmente svarionato, non riesce a entrare in partita, sbagliando anche le giocate più semplici. Sostituito al termine del primo tempo
Felipe Anderson 6 Nei primi 50' gira a vuoto e si vede a sprazzi, Nell ripresa accorcia le distanze
Lulic 5 Causa il calcio di rigore dopo 6' e soffre la velocità di Berardi nelle ripartenze
Milinkovic-Savic 6 Colpisce una traversa 3' dopo il gol subito. Uno scatto bruciante nei minuti finali mostra una buona condizione atletica
Matri 5 Del tutto innoquo in mezzo all'area avversaria, mai pericoloso
Keita 6.5 Quando parte in velocità, ha sempre una marcia in più degli altri. Serve l'assist per il gol di Felipe Anderson
Klose 5 L'unica buona occasione viene annullata da una tempestiva chiusura di Vrsaljko. Al suo debutto stagionale, deve ancora accumulare minuti nelle gambe
Kishna 5.5 Pochi palloni toccati. In 20' minuti le sue forze fresche non incidono
All. Pioli 5 Lontano dall'Olimpico la sua Lazio cambia faccia in negativo. Se poi si trova di fronte Sassuolo imbattuto davanti ai propri tifosi, allora tutto si complica ancora di più

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it