Serie A: Sassuolo-Frosinone 2-2, le pagelle

2016-01-06 18:00:00
Pubblicato il 6 gennaio 2016 alle 18:00:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Sassuolo-Frosinone, terminata 2-2

SASSUOLO
Consigli 5 - Gravissimo l'errore che regala il vantaggio al Frosinone, niente può invece sul raddoppio di Ajeti. Per il resto inoperoso
Peluso 6 - Difende e si propone quando può, anche perché Tonev lo lascia abbastanza libero di agire
Acerbi 6 -Tiene a bada Ciofani senza troppi affanni e libera l'area quando serve. Prova di sostanza in una giornata tutto sommato tranquilla
Cannavaro 6 - Guida la difesa senza sbavature, prova anche a sorprendere Leali da metà campo ma non trova lo specchio
Vrsaljko 6.5 - Solito motorino sulla fascia destra. Sul voto finale pesa il gol fallito al 94' che avrebbe potuto regalare il successo ai suoi, ma dopo aver corso e crossato come un dannato gli si può perdonare anche un errore così.
Duncan 6.5 - Entra per uno spento Laribi e aiuta Magnanelli a impostare. Grande sostanza ma anche molata qualità nelle giocata dell'ex interista
Magnanelli 6.5 - E' il faro dei neroverdi. La manovra passa dai suoi piedi e finché regge la squadra gira come vuole Di Francesco. Cala alla distanza, inevitabile dopo aver toccato centinaia di palloni
Laribi 5 - L'impegno non manca, non c'è che dire, ma da un giocatore con le sue qualità ci si aspetta decisamente di più Pellegrini 5.5 - Fino al 90' la sua è una prova più che dignitosa. La macchia prendendo ingenuamente il secondo giallo a meno di un minuto dal termine
Floro Flores 5.5 - Ritrova la maglia da titolare ma non le giocate che gli si addicono. Se parte Floccari avrà più spazio e occasioni per mettersi in mostra
Falcinelli 7 - Entra e dopo due minuti trova il primo gol in Serie A che, tra l'altro, salva il Sassuolo dalla prima sconfitta stagionale al Mapei Stadium. Ottimo impatto, peccato che poi non riesca a farsi trovare con costanza dai compagni
Berardi 6 - Non è il miglior Berardi, ma quando il pallone passa dai suoi piedi puoi sempre aspettarti la giocata determinante
Defrel 6 - Parte titolare ma non è il Defrel dei tempi d'oro di Cesena. Ha comunque il merito di riprendere il Frosinone grazie comunque alla sfortunata deviazione di Ajeti
Sansone 6 - Vivace, avrebbe anche l'occasione di segnare il 3-2 ma manca di precisione
Di Francesco 6 - Probabilmente Floccari lascerà il Sassuol e lui si adegua come se già se ne fosse andato. Floro Flores non ripaga la sua fiducia, Falcinelli invece sì. Non batte il Frosinone, ma 28 punti come il Milan sono comunque un bel bottino

FROSINONE
Leali 6 - Spiazzato da una deviazione di un compagno sul primo gol, incolpevole sul 2-2 firmato da Falcinelli. Per il resto non deve compiere chissà quali interventi per salvalre la propria porta
Ajeti 6 - Leggermente in affanno, ha la sfortuna di deviare in rete il tiro di Defrel che vale il primo pari Sassuolo. Si riscatta siglando il 2-1 facendosi trovare pronto sull'angolo di Pavlovic
Pavlovic 6.5 - Bel duello con Vrsaljko. L'esterno svizzero non sifgura e impreziosisce la prova con l'assista da angolo per Ajeti
Ciofani 6 - Senza infamia e senza lode in una partita in cui tutta la difesa del Frosinone riesce a contenere gli attacchi neroverdi
Diakité 6.5 - Non bada a fronzoli, se c'è da spazzare lo fa senza preoccuparsi dello stile. Fisico prestante, quello che serve al Frosinone
Tonev 5 - Stellone lo lancia dal primo minuto per impegnare Vrsaljko, il bulgaro però non si fa mai notare
Frara s.v. - Entra quando il Sassuolo ha appena trovato il 2-2. Un quarto d'ora a fare legna in mezzo al campo
Paganini 6 - Venti minuti di corsa in cui trova il tempo di saltare Pellegrini che lo stende beccandosi il secondo giallo
Sammarco 5.5 - Fatica a trovare spazi e non riesce ad aiutare Magnanelli nella costruzione della manovra ma ci mette comunque corsa e impegno
Chibsah 6 - Buona prova dell'ex di turno, Stellone è cotretto a toglierlo quando non ne ha davvero più
Gucher 5 - Dai suoi piedi dovrebbero partire le azioni del Frosinone. L'austraico, invece, non la vede quasi mai e i ciociari faticano a imbastire azioni interessanti
Ciofani 5.5 - Si batte ma dalle sua parte i palloni arrivano con il contagocce
Dionisi 6.5 - Gol a parte, sul quale incide il grave errore di Consigli, si batte come un leone. Spina nel fianco della difesa emiliana, esce sul 2-2 quando Stellone prova ormai a difendere il risultato
Longo s.v. - Dieci minuti per cercare di tenere alta la squadra
Stellone 6.5 - Per poco non porta a casa i primi storici tre punti lontano dal Matusa. Gioca a tre punte e imbriglia i neroverdi, anche se dietro servono più precisione e tranquillità nei momenti difficil