Serie A, Sampdoria-Roma: formazioni, diretta, pagelle. Live

2015-09-24 08:16:00
Serie A, Sampdoria-Roma: formazioni, diretta, pagelle. Live
Pubblicato il 24 settembre 2015 alle 08:16:00
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Sampdoria-Roma: cronaca, pagelle e tabellino

La Roma si butta via a Marassi. La squadra di Garcia, reduce dal 2-2 interno col Sassuolo, incappa nella prima sconfitta stagionale in casa della Sampdoria, che vince 2-1 e si porta a 10 punti in classifica. Gara dominata dai giallorossi, che s'imbattono in un grande Viviano e vanno sotto sulla punizione in avvio di ripresa di Eder. Salah pareggia al 69', ma a cinque dalla fine Manolas incappa in una clamorosa autorete che condanna i capitolini.

Zenga schiera dal primo minuto tre giocatori a sorpresa: Pedro Pereira, Zukanovic (impiegato da centrale di difesa) e Correa; Garcia punta sul tridente Iago Falque-Dzeko-Salah e torna a spostare De Rossi in difesa. Primo tempo intenso ma privo di grandi occasioni, la più clamorosa capita sul destro di Nainggolan al 12' ma il belga spara a lato il diagonale sugli sviluppi di un corner. La Roma ha un netto predominio territoriale ma non riesce a creare pericoli dalle parti di Viviano, bravo a fermare Pjanic in tuffo su una botta da fuori area.

La Sampdoria, che nella prima frazione aveva pensato unicamente a difendersi, passa a sorpresa in vantaggio in avvio di ripresa: al 50' Eder spara la botta su punizione, la barriera giallorossa si scansa inspiegabilmente e De Sanctis è battuto. La Roma prova a scuotersi, Garcia inserisce Gervinho per Iago Falque ma Viviano è superlativo: due parate davvero notevoli sulla punizione deviata di Pjanic e sul sinistro ravvicinato di Dzeko salvano la squadra di Zenga.

La rete del pari arriva al 69', quando Digne crossa dalla sinistra trovando la spazzata maldestra di Moisander: Pjanic s'inserisce ed è freddissimo a servire Salah, che tutto solo al centro dell'area mette sotto l'incrocio col mancino. 1-1, ma la Roma non s'accontenta e continua a premere: al 75' Viviano in tuffo dice ancora di no a Salah. All'85' la clamorosa beffa: contropiede letale dei blucerchiati, Eder si produce in un tiro-cross che mette in crisi Manolas. Il greco mette goffamente nella propria porta e condanna la Roma. Già 7 i punti di distacco dalla capolista Inter, contro il Carpi rialzarsi è già fondamentale.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it