Serie A: Sampdoria-Juventus 1-2, le pagelle

2016-01-10 23:45:08
Pubblicato il 10 gennaio 2016 alle 23:45:08
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Sampdoria-Juventus, terminata 1-2.

SAMPDORIA

Viviano 6 Para quello che può, sulle reti di Pogba e Khedira c'è poco da fare.
Zukanovic 6 Tiene botta come può e alla fine è uno degli ultimi a mollare.
Cassani 5.5 Alterna buone giocate a errori piuttosto grossolani: fatica a farsi vedere in avanti.
Moisander 4 Gara difficile per il centrale blucerchiato: in apnea, poi nel finale quell'intervento su Zaza è da censura.
Regini 5.5 Dalla sua parte c'è Lichtsteiner, non in serata di grazia: lui non ne approfitta e gioca una gara anonima.
Carbonero 6 Si salva per la bella combinazione con Cassano in occasione del gol del 2-1: per il resto propone parecchia confusione.
Ivan 5.5 Dentro per Soriano. Ha la tendenza a scomparire fra le maglie del centrocampo.
Barreto 5 Si vede pochissimo, la sua verve viene meno al cospetto del centrocampo bianconero.
Fernando 6 Si prende tante responsabilità: prova il tiro, cerca di verticalizzare. Sbaglia tanto ma è uno dei pochi che ci prova.
Soriano 5.5 Non una grande gara fino alla sostituzione, dopo un colpo alla testa.
Rodriguez s.v. Troppo poco per farsi vedere.
Cassano 6.5 Sonnecchia per oltre mezz'ora, poi inizia ad ingranare. Tecnicamente è di un altro livello rispetto ai compagni e lo fa vedere col passare dei minuti. Il gol è una piccola gemma.
Eder 5 Il grande assente di serata: si vede solo per un colpo di testa sul fondo, da ottima posizione.
Muriel 5.5 In campo per una ventina di minuti, non trova il modo di incidere.

All. Montella 6 L'inizio della Samp non è dei migliori, poi dopo l'uscita di Soriano tatticamente la squadra migliora: il cuore non manca, ma serve maggiore organizzazione.

JUVENTUS

Buffon 6 Poco impegnato, non può nulla sulla rete di Cassano.
Rugani 6 Serata piuttosto tranquilla per il giovane difensore: compie un paio di buone chiusure.
Chiellini 6 Fa il suo senza strafare: chiude e non prova a ripartire, lo fa solo un paio di volte.
Bonucci 6.5 Solita prestazione, ordinata e concentrata: mezzo punto in più per l'assist a Pogba.
Evra 6.5 Bella prestazione del terzino francese che corre senza sosta a sinistra: soprattutto nel primo tempo la Juve gioca prevalentemente dalla sua parte.
Lichtsteiner 5.5 Gioca col freno a mano tirato: non è il solito motorino.
Hernanes 5.5 Alterna buone giocate a errori grossolani: sicuramente migliora rispetto alle uscite di inizio stagione ma per la Juve forse serve di più.
Cuadrado 6 Entra per l'opaco Lichtsteiner, dimostrando maggior vivacità: un paio di accelerazioni delle sue che fanno rifiatare i bianconeri.
Pogba 6.5 Inizio elettrizzante con un gol da centravanti vero: la sua autostima sale e si perde nelle sue raffinate giocate. Ma quando si accende non c'è per nessuno.
Khedira 6.5 Sul gol compie un grande inserimento, per il resto gioca una gara di sostanza e qualità, con il solito sapiente mix. Padoin s.v. Spiccioli di gara, ingiudicabile.
Morata 4.5 Ancora una brutta prova per lo spagnolo: non la vede mai. Quando ha la palla buona, tutto solo in area di rigore, spara a lato di testa.
Dybala 7 Gioca a tutto campo, praticamente da regista offensivo: ogni pallone passa da lui, inventa, crea, sforna l'assist a Khedira. Ennesima gara da top player.
Zaza 6 In campo nel finale, in un paio di occasioni allontana la minaccia blucerchiata: come con la ripartenza che porta all'espulsione di Moisander.

All. Allegri 6.5 Imbufalito per oltre mezz'ora, in stile Modena (match col Carpi): presenta una buona Juve, che però sul 2-0 rischia di sentirsi i tre punti già in tasca. Le vittorie ora sono nove, l'aggancio all'Inter è realtà: c'è molta farina del suo sacco.