Serie A: Sampdoria-Inter, gol e highlights. Video

2013-04-04 00:00:53
Pubblicato il 4 aprile 2013 alle 00:00:53
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda i gol e gli highlights di Sampdoria-Inter

Rivivi le emozioni di Sampdoria-Inter: cronaca, pagelle e tabellino

L'Inter vola sulle ali di Rodrigo Palacio. I nerazzurri, grazie alla doppietta dell'argentino, battono 2-0 la Sampdoria a Marassi nel recupero della 29a giornata, riscattano la sconfitta di sabato scorso contro la Juventus a San Siro e tornano in corsa per il terzo posto. Con i tre punti conquistati al Ferraris, la squadra di Stramaccioni agguanta la Lazio a 50 punti, uno in meno della Fiorentina e a sette lunghezze dal Milan terzo della graduatoria; i doriani di Delio Rossi restano 12esimi a 36.

Nel primo tempo a Marassi l'Inter, che si presenta con Palacio e Cassano di punta con Guarin a sostegno, si rende subito pericolosa al 3': lancio in verticale per il 'trenza' e bravo Romero che prima gli tocca la pala rallentandolo e poi mette in angolo la successiva concusione a rete. Al 13' Cassano illumina ancora per Palacio, il tiro dell'argentino è però sull'esterno rete. Al 20' si vede la Sampdoria: corner di Sansone, in area svetta più in alto di tutti Icardi che incorna ma Handanovic è reattivo e mette in angolo. Al 35' il portiere sloveno dell'Inter è super a distendersi e a levare da sotto la traversa un preciso tiro di Krsticic da 25 metri. Poco dopo Ranocchia mette una pezza ad un errore di Jonathan in area andando a murare il tiro di Icardi. Prima dell'intervallo accade di tutto. Al 43' l'Inter fa 1-0: cross di Pereira da sinistra e incornata vincente di Palacio sul palo lontano. Poco dopo Estigarribia mette di poco alto dfa fuori e sul capovolgimento di fronte il diagonale del redivivo Palacio non va molto lontano dal bersaglio.

Nella ripresa è sempre la Sampdoria a fare la partita, a maggior ragione sotto di un gol contro un'Inter sorniona e cinica. Al 50' Handanovic deve allungare per mettere in angolo la conclusione a pelo d'erba di Sansone mentre dall'altra parte Mustafi è decisivo in scivolata a chiudere sul tiro di Palacio. Al 63' Obiang ci prova con un coraggioso tiro al volo ma Handanovic è attento. Nel finale la Sampdoria, pur con l'innesto di Maxi Lopez, non trova mai modo di impensierire la retroguardia nerazzurra mentre l'Inter, in pieno recupero, al 47', trova il 2-0 ancora con Palacio che se ne va in azione personale e buca Romero con un piatto sinistro. Nel prossimo turno Inter-Atalanta e Sampdoria-Palermo.