Serie A: Sampdoria-Frosinone 2-0, gol e highlights. Video

2016-02-29 00:01:04
Pubblicato il 29 febbraio 2016 alle 00:01:04
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

La Sampdoria torna al successo dopo otto giornate superando 2-0 nello scontro salvezza della 27esima di Serie A il Frosinone. Sblocca Fernando al 44’ dopo una triangolazione con De Silvestri. Il raddoppio porta la firma di Quagliarella al 24' della ripresa. I blucerchiati si allontanano così dal terzultimo posto proprio del Frosinone portandosi a 28 punti, mentre i ciociari restano a quota 23.

Nessuna sorpresa nelle formazioni con Montella che schiera Quagliarella unica punta supportato da Alvarez e Correa sulla trequarti. Stellone si affida al solito 4-3-3 con Dionisi, Ciofani e Tonev a comporre il tridente d’ attacco.

Ritmi intensi nei primi 45 minuti di gioco. Partenza  sprint della Samp che dopo appena 4' sfiora il vantaggio con Fernando il cui tiro dalla distanza si infrange sulla traversa. Due minuti dopo è Quagliarella ad andare vicino al gol con un colpo di testa su cui Leali compie una parata salva risultato. I blucerchiati sono assoluti padroni del campo ma non riescono a trovare la via del gol e anzi si trovano a rischiare di subire la rete ciociara al 35' sugli sviluppi di un corner: Correa svirgola verso Viviano che salva la sua porta dal clamoroso autogol. Sul finire del primo tempo arriva il vantaggio dei padroni di casa: al 44' triangolazione tra Fernando e De Silvestri con il brasiliano che finalizza in rete con un preciso sinistro d’area.

Nella ripresa parte forte il Frosinone che cerca con insistenza il pari ma sono sempre i padroni di casa ad essere più pericolosi in avanti soprattutto con Alvarez che confeziona due nitide palle gol al 55' e al 67' senza però inquadrare lo specchio della porta. Il raddoppio doriano non tarda ad arrivare perché al 69' è Quagliarella ad azzeccare il tap-in vincente che mette in sicurezza il match. I ciociari tentano il tutto per tutto (Stellone inserisce Kragl, Paganini e Longo) ma nonostante il forcing finale il risultato non cambia.

La sconfitta inguaia i gialloazzurri che restano fermi a 23 punti e vedono allontanarsi il quartultimo posto, occupato ora dal Palermo a quota 27. Per i blucerchiati una vittoria che mancava da otto giornate e che consente di superare i rosanero e agguantare il Genoa a quota 28.

Nel prossimo turno la Sampdoria giocherà a Verona contro l’Hellas mentre il Frosinone ospiterà l'Udinese.