Serie A: Sampdoria-Bologna 2-0, le pagelle

2015-09-15 08:15:00
Serie A: Sampdoria-Bologna 2-0, le pagelle
Pubblicato il 15 settembre 2015 alle 08:15:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi Sampdoria-Bologna cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Sampdoria-Bologna terminata 2-0

SAMPDORIA

Viviano 6.5 Se la vede brutta sulla punizione di Brienza al 10', poi si mostra attento su Donsah a fine primo tempo e ancora Brienza nel finale di gara.
Cassani 6 20' normali, poi un infortunio lo toglie dal match.
Pedro Pereira 6 Debutto timido ma dignitoso.
Silvestre 6.5 Non lascia spazio a Destro, spazzando l'area quando serve, senza andare per il sottile.
Moisander 6 Debutto da titolare più tranquillo del previsto, grazie anche all'aiuto di Silvestre.
Regini 5.5 Toccato duro a fine primo tempo, stringe i denti ma non è al meglio, e soffre tanto le folate di Ferrari.
Ivan 6 Riproposto dopo aver scontasto la squalifica, corre tanto e si rende utile.
Barreto 6.5 Gran dinamismo, sempre presente quando serve. Si fa vedere anche al tiro, ma non è il suo pezzo forte.
Correa 6.5 Tanto atteso, trova spazio e si fa subito notare: provoca l'ammonizione di Rossettini, poi tenta una conclusione smorzata dalla difesa. Un bel numero in dribbling prima di servire Sorianio nell'azione del raddoppio.
Fernando 6 Tartassato dagli avversari, risente delle botte e non brilla, pur senza sfigurare.
Soriano 7 Sempre più convinto di far parte del progetto blucerchiato e responsabilizzato dalla fascia di capitano, gioca una gara positiva, anche se poco continua. La perla che vale il 2-0 giustifica da sola il bel voto.
Rodriguez s.v. Entra a gara ormai chiusa, prova a buttarsi su un paio di lanci lunghi ma senza fortuna.
Eder 7 Non la miglior partita di quest’inizio di campionato, eppure è ancora una volta decisivo. Quando si accende lui, si accende tutta la Samp. Pericoloso da fuori area anche prima del gol .
Muriel 6.5 Partita strana: nel primo sembra in palla e tenta un paio di volte la conclusione da fuori area senza fortuna. Nella ripresa sonnecchia, poi inventa una grande azione al 73’ che sciupa davanti a Mirante. Si riscatta con la gran palla che permette a Eder di sbloccare il risultato.

All. Zenga 6.5 Come a Napoli la squadra sale di colpi nella ripresa, dopo un primo tempo così così. Conta di più, però, il risultato, e la posizione in classifica.

BOLOGNA

Mirante 6.5 Salva con un gran riflesso su Eder al 60', ma può fare ben poco sui gol blucerchiati.
Masina 6 Meno continuo di Ferrari, ma la sua presenza sulla sinistra si fa sentire, soprattutto quando esce Cassani.
Ferrari 6.5 Preferito a Mbaye, è, a sorpresa, uno dei migliori in campo. Fa tutta la fascia, sforna cross a ripetizione senza dimenticarsi della fase difensiva. Finisce coi crampi ma tiene duro.
Maietta 5.5 Vedi Rossettini: saltato con troppa facilità da Muriel, non impeccabile nemmeno nell'azione dell'1-0.
Rossettini 5.5 Discreto per un tempo abbondante, crolla nell'ultima mezz'ora, quando soffe la rapidità di Muriel e Eder.
Diawara 6 Giovane su cui Rossi punta molto, si farà.
Giaccherini 5.5 Parte forte, guadagnando un corner dopo neanche un minuto. Poi si vede poco, fino a quando un infortunio muscolare lo toglie di scena.
Pulgar 5.5 Non fa in tempo ad entrare in partita che la Samp chiude i conti.
Donsah 6 Dinamico nel primo tempo, prova anche un paio di conclusioni. Cala vistosamente nella ripresa.
Rizzo 5 La prima ammonizione ci può stare, per fermare Eder lanciato in contropiede, Meno giustificabile la seconda, per un fallo identico su Soriano che era ancora nella propria area. Amaro ritorno a Marassi da ex.
Taider 5.5 Dovrebbe dare qualità al gioco rossoblù: missione fallita.
Mounier 6 Veloce è veloce, dovrebbe però sfruttare meglio i propri scatti. Giocatore interessante, comunque.
Brienza 6.5 Il migliore con Ferrari, e l'unico a cercare con costanza la via del gol. Scheggia la traversa nel primo tempo, sfiora un paio di volte la rete nel finale. Qualche pausa, ma comunque una spanna sopra quasi tutti gli altri.
Destro 5 Il più deludente del Bologna, mai pericoloso e quasi ignorato dai compagni. Però dovrebbe darsi più da fare, è stato preso per fare la differenza.

All. Rossi 6 Mette in campo un Bologna solido e per nulla rinunciatario. Però l'attacco punge poco e la squadra crolla nel finale.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it