Serie A: Roma-Verona 1-1, le pagelle

2016-01-17 18:00:31
Pubblicato il 17 gennaio 2016 alle 18:00:31
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Roma-Verona, terminata 1-1

ROMA

Szczesny 6.5 Sempre puntuale quando viene chiamato in causa, soprattutto da Wszolek.
Florenzi 6 Come sempre corre, lotta e svolge tre ruoli nell'arco di 90 minuti. Irrinunciabile.
Rudiger 6 Sostituisce Castan e non lo fa rimpiangere.
Manolas 6 Lotta con Pazzini per tutta la gara e riesce a limitarlo molto bene.
Castan 5 Il fallo con cui causa il rigore è del tutto incomprensibile. Poco sicuro anche in altri interventi.
Digne 5.5 Non riesce a farsi vedere con continuità e va spesso in difficoltà contro il tandem Sala-Wszolek.
Torosidis 5 Non si vede mai in fase offensiva e in contenimento si perde Rebic un paio di volte, rischiando grosso.
De Rossi 6.5 Prima la sponda per Dzeko, che prende il palo, poi l'assist di tacco per il gol di Nainggolan. Decisivo. E bravo a lavorare nell'ombra a metà campo.
Pjanic 6 Le azioni pericolose della Roma partono sempre dai suoi piedi, anche se non è al top della condizione. E si vede.
Nainggolan 6 Non entra spesso nel vivo del gioco. Ha però il merito di segnare all'unica occasione avuta, diversamente da Dzeko...
Dzeko 5 Sfortunato in occasione del palo colpito, ma colpevole sulle altre tre occasioni sbagliate. Ha perso lo smalto dei bei tempi e sembra non riuscire a ritrovarlo.
Salah 5.5 Si vede poco e, quando si trova davanti a Gollini, sbaglia scelta e non serve Dzeko solissimo al centro.
Iago Falque 6 Entra per l'assedio finale e mette un paio di cross pericolosi.
All. Spalletti 6 Alla prima stagionale sulla panchina della Roma, la squadra sembra impegnarsi per regalargli i tre punti, ma l'imprecisione di Dzeko e l'erroraccio di Castan lo condannano al pari. Avrà tempo per lavorare.

VERONA
Gollini 6.5 Sicuro e deciso in ogni intervento, soprattutto in un paio di uscite basse a chiudere Dzeko e Salah.
Helander 6.5 Preciso in ogni intervento. Anche lui meglio nella ripresa.
Bianchetti 5.5 Più distratto dei compagni di reparto, lascia il campo nell'intervallo.
Emanuelson 5 Primo tempo incolore e sostituzione all'intervallo. Invisibile.
Moras 6.5 Bravo a guidare la difesa, soprattutto nella ripresa quando il Verona passa alla linea a 4.
Ionita 5 Mai nel vivo del gioco e spesso in difficoltà nel tentativo di limitare le trame giallorosse.
Hallfredsson 6 Col suo ingresso il centrocampo gialloblù guadagna decisamente in qualità.
Sala 6 Bravo a coprire sulla destra, ma anche a supportare Wszolek in fase offensiva.
Greco 5.5 Prova a combattere in mezzo al campo, visto che in fase offensiva il gioco gialloblù si sviluppa sulle fasce.
Wszolek 6.5 Sulla destra è immarcabile e impegna due volte Szczesny. Poi si guadagna il rigore dell'1-1. Il migliore dei suoi.
Rebic 6 Meno in palla di Wszolek, ma comunque pericoloso sulla sinsitra. Avrebbe meritato miglior fortuna sul destro a giro che colpisce il palo nel secondo tempo.
Pazzini 6 Oltre alla freddezza dal dischetto, mette in campo tanta esperienza, fondamentale per difendere il pari nella ripresa.
Juanito 5.5 Solo una ventina di minuti in campo e pochissimi palloni toccati.
Fares 5.5 Entra a inizio ripresa e deve soprattutto difendere dopo il pareggio di Pazzini.
All. Delneri 6.5 La formazione iniziale non è probabilmente delle più azzeccate, ma la rivoluzione a inizio ripresa dà i suoi risultati. Un punto inatteso e meritato.