Serie A: Roma-Lazio 2-0, le pagelle

2015-11-08 18:14:37
Serie A: Roma-Lazio 2-0, le pagelle
Pubblicato il 8 novembre 2015 alle 18:14:37
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Roma-Lazio: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Roma-Lazio, terminata 2-0

ROMA

Szczesny 6 Sempre attento, specialmente nelle uscite. La Lazio vista offensivamente oggi era però veramente poca cosa
Florenzi 6 Centrocampista o terzino non fa differenza. Tanti raddoppi preziosi
Rudiger 7 Assieme a Manolas, granitico. L'ex Stoccarda non sbaglia nulla, e nel primo tempo salva i suoi con una lettura perfetta, mettendo fuori un assist di Radu diretto a Djordjevic
Manolas 7 La fisicità straripante del greco rompe e rende nulli gli schemi offensivi dei biancocelesti. La foga agonistica di un derby lo rendono a tratti quasi mitologico
Digne 5.5 Battaglia alla pari con Candreva, concedendogli qualcosina di troppo ogni tanto
Torosidis 6 Spirito di sacrificio e abnegazione là sull'out di destra. Non fa rimpiangere il recente Maicon, anzi la sua titolarità torna bene a Garcia
Nainggolan 7 Forse Garcia la prossima volta lo farà giocare da solo a centrocampo per farlo rendere ancora di più. Nonostante l'assenza al suo fianco di Pjanic, il belga sfodera la miglior prestazione stagionale, condita anche da un assist
Keita 6 Minuti di ordinaria amministrazione per il maliano
Vainqueur 6 Sufficienza ampia per l'ex Nantes, che si esalta nel ruolo di mediano puro scelto per lui da Garcia. Dà parecchio filo da torcere a Biglia
Dzeko 7 Lo davano finito ancor prima di cominciare, lui risponde alle critiche bissando il gol col Bayer Leverkusen. Dopo aver deciso parecchi derby di Manchester, mette il suo marchio indelebile anche su quello della Capitale
Gervinho 6.5 Va a folate, ma quando arrivano fanno sempre male. Causa due ammonizioni e si toglie lo sfizio di andare a segno nel derby col match psicologicamente già in ghiaccio. E fanno sei reti in campionato
Iturbe s.v. Troppo poco in campo per meritare un giudizio
Salah 5.5 Sfrutta poco e male il missmatch con Radu, che in velocità non può mai tenerlo. Esce al 58' per un infortunio alla caviglia tutto da valutare
Iago Falque 5.5 La sua posizione ideale è occupata da Salah, e dietro ad un Dzeko molto mobile l'ex Tottenham non sembra però trovare le idee giuste. Rimandato
Garcia 7.5 Sappiamo quanto conti vincere una stracittadina nella Città Eterna, lui lo fa brillantemente scegliendo gli uomini migliori al netto di squalifiche e infortuni. Tre punti fondamentali per tenere il fiato sul collo dell'Inter

LAZIO
Marchetti 5 Sul secondo gol viene tradito dal posizionamento dei suoi centrali di difesa, ma lui lascia colpevolmente libero il primo palo
Basta 5.5 Qualche timido affondo nel primo tempo, l'unico a salvarsi in parte tra i suoi, ma il giocatore visto lo scorso anno è un'altra cosa
Mauricio 5 L'ex Sporting Lisbona paga ancora dazio in un campionato tatticamente superiore rispetto a quelli precedentemente affrontati. Il fisico da solo non può bastare
Gentiletti 5 Il suo intervento su Dzeko viene ingiustamente punito col rigore, ma la sensazione rimane quella: soffre terribilmente, e più di tutti, l'assenza di De Vrij
Radu 4.5 Soffre psicologicamente quando il livello della tensione sale. E commette sciocchezze, uscendo dalla partita
Candreva 5.5 Primo tempo nel quale prova a mettere il turbo, costringendo Szczesny a qualche uscita rischiosa, ma si spegne come un lumicino col vento a mano a mano che passano i minuti
Biglia 6 Prova come può a tenere uniti i suoi anche nel momento più difficile, ma oggi proprio qualcosa non girava. Da capitano va a prendersi i rimbrotti a fine gara che arrivano dagli spalti
Parolo 5.5 Ritorno dal 1' dopo un mese abbondante di assenza, e fa vedere qualche buon taglio per supportare gli attaccanti. La condizione fisica è tutta da recuperare
Felipe Anderson 5 La traversa colpita al 26' è un lampo micidiale di classe in una partita sterile e senza spunti
Lulic 5 Pesta a destra e a manca, specialmente in occasione del fallo che metto ko Salah.
Matri s.v. Troppo poco in campo per essere considerato meritevole di giudizio
Keita 6 La sfrontatezza dell'ex Barcellona sembrano poter scalfire la difesa della Roma, ma Pioli lo butta nella mischia troppo tardi
Djordjevic 5 Troppi pochi palloni giocati, non riesce a replicare la doppietta col Rosenborg. In più ci si mettono Manolas e Ruidger a complicargli la giornata
Klose 5 Prestazione da dimenticare per il tedesco: spreca l'unica ghiottissima occasione che gli si presenta, e poi si annulla
Pioli 5 Forse servirà riportare i suoi in ritiro, fatto sta che in Europa League i suoi giocano con una tranquillià ormai persa in campionato. Tris di sconfitte pesante da digerire, urgono contromosse immediate

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it