Serie A: Roma-Genoa 2-0, le pagelle

2015-12-20 18:00:40
Serie A: Roma-Genoa 2-0, le pagelle
Pubblicato il 20 dicembre 2015 alle 18:00:40
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Roma-Genoa, terminata 2-0.

ROMA
Szczesny 6.5 Primo tempo da spettatore non pagante. Nella ripresa viene chiamato in causa più di una volta, diventando protagonista al 48' con una super parata su Lazovic che salva il risultato.
Florenzi 7 Sempre propositivo in avanti. Suo il gol che sblocca il risultato al 42' e che dà il là alla vittoria giallorossa.
Rudiger 6.5 Sempre sicuro in marcatura su Gakpè prima e Pandev dopo.
Manolas 6 Diego Capel lo impegna severamente nei primi 45 minuti. Nella ripresa, complice anche la scelta di Gasperini di togliere il numero 16, corre molti meno problemi.
Digne 6.5 Qualche incursione interessante sulla sinistra, tra cui quella da cui scaturisce il gol del vantaggio di Florenzi, per gran parte merito suo (oltre che di Munoz).
De Rossi 6.5 Non impeccabile nella fase di interdizione - un suo errore in mediana innesca la pericolosa ripartenza di Gapkè al 40'- ma prezioso nella fase offensiva. E' proprio un suo lancio per Digne che innesca l'azione del vantaggio di Florenzi.
Pjanic 5.5 Sottotono e mai concretamente pericoloso, nemmeno sui calci piazzati.
Nainggolan 6.5 Leader indiscusso del centrocampo. Protagonista con le buone ma anche con le cattive. Ammonito, rischia più volte il secondo cartellino.
Vainqueur 6.5 Rileva Nainggolan al 87'. Gioca poco più di 5 minuti ma trova il tempo di firmare l'assist per il 2-0 di Sadiq.
Dzeko 4.5 Passa un tempo nell'anonimato. Nella ripresa si prende suo malgrado la scena, fallendo un gol a porta vuota ma soprattutto facendosi espellere per proteste dopo che l'arbitro non gli concede un penalty (dubbio).
Gervinho 5.5 Ha una sola palla gol per incidere e non lo fa. Poco ispirato.
Salah 6 Fatica a entrare in partita nei primi 45'. Nella ripresa cambia passo, innesca diverse ripartenze e si propone anche al tiro con scarsa fortuna. Al 82' lascia spazio a Sadiq.
Iago Falque 6 Prende il posto di Pjanic al 65'. Fa il suo gestendo bene la palla nell'ultima mezz'ora.
Sadiq 7 Rileva Salah al 82'. Mette la sua firma sul risultato finale siglando la rete del 2-0 (primo gol in serie A).

All.: Garcia 6.5 Un successo che gli consente -forse- di salvare una panchina che traballava e non poco. L'abbraccio di Florenzi e compagni dopo il gol, conta forse più della vittoria.

GENOA
Perin 5.5 Fa quel che può, parando il "parabile". Sui due gol non ha grosse responsabilità.
Izzo 6.5 Tra i migliori nelle fila rossoblu'. Contiene le incursioni di Gervinho ed è bravo a proporsi in avanti soprattutto nell'ultima mezz'ora.
Ansaldi 5.5 Contiene Salah per i primi 45'. Cala col passare dei minuti lasciando più campo all'avversario.
Munoz 5.5 Regala il vantaggio a Florenzi servendo involontariamente un assist perfetto al terzino giallorosso. Si riscatta parzialmente nella ripresa salvando la sua porta dal sicuro 2-0 di Dzeko.
Cissokho 5.5 Subentra a Tachtsidis nell'ultima mezz'ora senza incidere.
De Maio 6.5 Neutralizza Dzeko che non riesce a entrare in partita e a farsi pericoloso.
Lazovic 6.5 Il migliore tra le fila rossoblù. Subentra a Capel al 46' e va subito vicino al gol al 48'. L'unico che crea qualche pericolo dalle parti di Szczesny
Laxalt 6.5 Tra i più dinamici tra i suoi. Svaria su tutto il fronte offensivo, dà una mano in difesa. L'ultimo a gettare la spugna.
Ntcham 5 Dovrebbe supportare Gapkè nell'atipico attacco spuntato rossoblù. Sempre fuori dal gioco, si fa vedere col contagocce.
Tachtsidis 6 Buona la sua prova nel primo tempo, quando ha spesso e volentieri la meglio su Pjanic e Nainggolan. Al 64'lascia spazio a Ciccokho
Rincon 6 Se la gioca alla pari degli avversari per gran parte del match.
Diego Capel 6.5 Il migliore nei primi 45'. Padrone incontrastato della fascia sinistra da cui partono tutte le offensive genoane. Nella ripresa Gasperini lo sacrifica per Lazovic e la squadra ne risente.
Pandev 5 Rileva Ansaldi al 57'. Gioca 40 minuti ma nessuno se ne accorge.
Gakpé 5.5 Troppo solo in avanti, e quando raramente gli arrivano palloni interessanti non li sfrutta.

All.: Gasperini 5.5 In evidente emergenza di formazione, decide di farsi del male da solo levando nell'intervallo l'unico giocatore che saltava l'uomo creando situazioni offensive. La classifica è più che preoccupante, e la sua panchina è sempre meno salda.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it