Serie A, tris Roma-Torino. Pari tra Spal e Udinese

2018-12-26 19:52:25
Serie A, tris Roma-Torino. Pari tra Spal e Udinese
Pubblicato il 26 dicembre 2018 alle 19:52:25
Categoria: Serie A
Autore: Michele Nardi

La Roma dimentica subito il ko di Torino e si rifà in casa contro il Sassuolo. Netto 3-1 e treno Champions che resta a una distanza ancora recuperabile: la Lazio è lì, a 4 punti. Di Francesco archivia la pratica contro la sua ex squadra grazie ai gol di Perotti su rigore, Schick e Zaniolo. Segnali di risveglio del ceco, protagonista di alcuni ottimi spunti nel corso del match. Il Torino stende l’Empoli 3-0 con i gol a cavallo dell’intervallo di N’Koulou e De Silvestri e il gol della sicurezza di Iago Falque nel secondo tempo. Un risultato che tutto sommato conforta Semplici e Nicola: la delicata sfida salvezza tra Spal e Udinese termina 0-0.

I giallorossi vanno subito in vantaggio: lancio dalla metà campo di Florenzi per Schick, agganciato in area da Ferrari. Giacomelli consulta il Var e poi opta per il rigore, Perotti dal dischetto spiazza Consigli. Sono trascorsi appena otto minuti. Al 19’ Schick rischia il clamoroso autogol deviando sulla propria traversa un corner di Berardi ma cinque minuti dopo scatta sul filo del fuorigioco lanciato da Cristante e deposita in rete il 2-0 dopo aver saltato Consigli.  L’attaccante ceco si divora il gol del 3-0 nella ripresa: sulla punizione di Florenzi il suo colpo di testa da due pochi metri è facile preda di Consigli. Il tris arriva dai piedi di Zaniolo: al 59’ il giovane ex Inter scatta in profondità, entra in area e mette a sedere sia Ferrari sia Consigli e li beffa con un bel pallonetto che mette la parola fine al match. Nel finale Babacar regala ai suoi il gol della bandiera ma De Zerbi interrompe la serie di quattro risultati positivi consecutivi.

Il Torino gioca un buon primo tempo, colpiscono un palo con Belotti e vanno in vantaggio grazie a N’Koulou nel finale di frazione sugli sviluppi di un calcio d’angolo. L’Empoli crea una bella occasione con Traoré ma non dà continuità alla sua manovra offensiva e viene punito da De Silvestri, che buca Provedel dopo una triangolazione con Iago Falque con un sinistro potente dal limite al 49’. Lo spagnolo si prende la soddisfazione del gol, chiudendo il match al 75’: assist di Belotti e diagonale manchino dal limite che non lascia scampo a Provedel.

A Ferrara il primo tempo della sfida che mette in palio punti pesanti per restare in Serie A si conclude sullo 0-0 senza grandi sussulti e appena due tiri in porta. La ripresa è più frizzante: gli ospiti sono più aggressivi nei minuti iniziali ma non riescono a creare pericoli rilevanti per la porta di Gomis. Con il passare del tempo cala nuovamente l’intensità del match ma i padroni di casa riescono a creare il primo vero pericolo della partita: al 75’ Felipe sgancia un bell’esterno da fuori area termina di poco alto. Nel finale i friulani cercano di alzare il baricentro ma non riescono a tirare mai in porta.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it