Serie A: harakiri Roma, da 2-0 a 2-2 con il Chievo

2018-09-16 14:46:00
Serie A: harakiri Roma, da 2-0 a 2-2 con il Chievo
Pubblicato il 16 settembre 2018 alle 14:46:00
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

Continua il digiuno dalla vittoria per la Roma che, nel primo anticipo di mezzogiorno della Serie A 2018/2019, non va oltre il 2-2 all'Olimpico contro il Chievo. Altri due punti persi per i giallorossi, che subiscono la doppia rimonta degli uomini di D'Anna nel secondo tempo, dopo che il primo si era concluso sul 2-0 grazie alle reti di El Shaarawy e Cristante. Nella ripresa, Birsa la riapre al 53' Stepinskiall'83', gela Di Francesco. Poi Giaccherini, all'ultima azione, colpisce la traversa dopo una grande parata di Olsen. I gialloblù annullano il primo dei tre punti i penalizzazione e rimandano l'appuntamento con il primo successo in campionato, ma è un pareggio che sa di vittoria.

La partita sembra subito mettersi nel modo giusto per la Roma: al 10', El Shaarawy trova il primo gol grazie ad una zampata in area piccola su cross di Florenzi. Al 30', è 2-0: palla al centro, Dzeko controlla e serve Cristante, che di piatto deposita in rete. La partita sembra di fatto concludersi dopo appena mezz'ora, ma il Chievo rinasce nella ripresa: al 52', Birsa trova l'incrocio dei pali dalla distanza con il sinistro a giro, Olsen prova ad intercettare la sfera, ma senza toglierla dallo specchio della porta. All'83', la rimonta si concretizza: Kolarov rischia l'autogol ed il portiere svedese para, ma non può nulla sulla girata di destro di Stepinski, che realizza un altro pesantissimo gol dopo quello alla Juventus e firma il 2-2. Nel finale, la Roma chiude il Chievo, che però ha addirittura l'ultima grande occasione per vincere la partita: destro a giro di Giaccherini e miracolo di Olsen, che con l'aiuto della traversa nega il clamoroso 2-3. Ma è comunque un pareggio che sa di sconfitta per Di Francesco, che fallisce ancora l'appuntamento con la vittoria. Può invece ritenersi soddisfatto D'Anna per la reazione dei suoi, nonostante -1 in classifica.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it