Serie A: Roma-Cagliari, le pagelle

2013-02-01 23:31:45
Pubblicato il 1 febbraio 2013 alle 23:31:45
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Roma-Cagliari: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Roma-Cagliari, terminata 2-4

ROMA


Goicoechea 4 Dopo gli errori di Bologna, la combina grossa anche stasera: quel pallone che gli scappa dalle mani rimarrà a lungo impresso negli occhi dei tifosi romanisti. La sua partita è fatta anche di qualche intervento apprezzabile ma il votaccio è inevitabile.
Marquinhos 5 Anche lui in bambola completa, ripetutamente satato dagli attaccanti rossoblù.
Piris 5 Dalla sua parte Sau prima e Ibarbo poi fanno quello che vogliono. Sfiora il gol nel finale ma è troppo poco.
Dodò 5.5 In fase difensiva è inesistente, le cose migliori le fa in attacco ma aggiusta la mira solo a gara conclusa.
Burdisso 5 Travolto dalle folate offensive degli ospiti. Non è mai dove serve.
Florenzi 6 Tra i più attivi ma spende tantissimo e la sua gara dura appena un'ora.
De Rossi 5.5 Entra a gara compromessa, non può fare granchè.
Marquinho 6.5 Non può ribaltare il match ma ci prova lo stesso e trova anche il gol.
Bradley 5.5 Qualche tiro da fuori ma pesa la mancata chiusura su Nainggolan nell'azione dell'1-0.
Tachtsidis 5.5 Non ripete la buona prova di Bologna. Meritava però un rigore.
Lamela 5.5 Due assist: uno sprecato da Osvaldo, l'altro trasformato da Marquinho. Ma il primo tempo?
Totti 6.5 Tra i pochi a salvarsi, e l'unico a lottare fino alla fine, cercando il gol anche a partita chiusa.
Osvaldo 5.5 Presenza impalpabile: solo un bello spunto nella ripresa. Gli arrivano anche pochi palloni però.

All. Zeman 4 Nelle scorse partite almeno l'attacco funzionava, oggi invece non ha funzionato niente. Squadra rinunciataria, poco convinta; e la scelta di Goicoechea continua a essere incomprensibile alla prova dei fatti.

CAGLIARI

Agazzi 6.5 Tradito dalla barriera sul gol di Totti, bravo invece su Totti e Dodò nel secondo tempo.
Avelar 6 Provoca, involontariamente, l'autorete di Goicoechea. Meno arrembante che in altre partite, poteva osare di più.
Astori 6.5 Blocca Osvaldo e sbaglia pochissimo, a parte qualche sbavatura nel finale.
Pisano 6.5 Soffre poco dietro e si può permettere qualche puntata in avanti, togliendosi anche la soddisfazione del gol.
Perico 6 Ingresso facile, a gara già decisa.
Rossettini 6.5 Prestazione attenta, chiusure puntuali e tanta grinta.
Ekdal 6.5 Tampona quando serve, e fa ripartire l'azione una volta recuperato il pallone.
Cossu s.v. Troppo poco in campo per avere il voto.
Conti 6 Si sposta in occasione del tiro di Totti, mettendo in difficoltà Agazzi. Per il resto prova di sostanza al servizio della squadra.
Casarini 6 Una presenza in più negli almanacchi.
Nainggolan 7 Abile nel mettere in rete l'assist di Sau in avvio, poi si mette a recuperare palloni e a mordere gli avversari come al solito. Prima ammonizione severa ma Romeo gli condona un secondo giallo che avbrebbe meritato nel finale.
Ibarbo 6.5 Velocissimo ma avolte impreciso nel trattamento di palla. E rischia il rigore su Tachtsidis. Comunque fa il suo dovere e serve l'assist a Sau per il terzo gol.
Thiago Ribeiro 6 Molto movimento, poco incisivo anche se il palo gli nega il gol a inizio ripresa.
Sau 7.5 L'unico neo: spreca il 2-0 in contropiede. Per il resto è decisivo in tre gol su quattro e fa ammattire la difesa giallorossa, trascinando i suoi al successo.

All. Pulga 7 Squadra impostata per aggredire, sfruttando i limiti difensivi. Il piano partita si rivela pienamente azzeccato.