Serie A, probabili formazioni: Pjanic non recupera, Donnarumma in dubbio

2017-12-29 11:51:31
Pubblicato il 29 dicembre 2017 alle 11:51:31
Categoria: Serie A
Autore: Luca Servadei

L'ultima giornata del 2017 coincide con l'ultima del girone di andata. Il Napoli di Maurizio Sarri fa visita al Crotone per laurearsi campione d'inverno ed archiviare un anno solare da imbattuto in trasferta. La squalifica di Mario Rui lancia Maggio in difesa, mentre Zielinski si accomoda in panchina. Squalifica pesante anche per la squadra di Zenga, che deve fare a meno di Ajeti: al suo posto Simic. Chi proverà ad approfittare di un eventuale passo falso dei partenopei è la Juventus di Massimiliano Allegri, impegnata nel posticipo al Bentegodi contro l'Hellas Verona. Il tecnico bianconero pensa ad un rilancio in grande stile di Paulo Dybala, ma deve fare i conti con i guai fisici di Pjanic, out contro gli scaligeri. Fuori anche Buffon e De Sciglio, con l'ottimo Szczesny tra i pali.
 
Ghiotta occasione anche per la Roma di Eusebio Di Francesco, che vuole ripartire contro il Sassuolo dopo l'ultimo ko contro la 'Vecchia Signora'. Il tecnico giallorosso, che dovrà vedersela con il suo più recente passato, pensa ad un tridente di peso con Schick titolare al posto di El Shaarawy, insieme con Perotti e Dzeko. In mezzo Strootman favorito su Pellegrini. Formazione super offensiva anche per Iachini, che si gioca il tutto per tutto con Falcinelli sostenuto da Politato e Berardi. La vittoria nel derby di Coppa Italia contro l'Inter ha dato una scossa al Milan, ospite della Fiorentina al Franchi. Tanti i dubbi per Gattuso, a cominciare da chi schierare tra i pali: Gigio Donnarumma non è ancora al top e il fratello Antonio sarebbe pronto a sostituirlo di nuovo. Davanti, l'uomo derby Cutrone favorito per una maglia da titolare dal primo minuto.
 
Dopo tre sconfitte consecutive, deve cercare di rialzare la testa l'Inter di Luciano Spalletti, impegnata a San Siro in una sfida senza domani con la Lazio di Simone Inzaghi. Per non rischiare di perdere troppo terreno dalle squadre di vertice, i nerazzurri devono conquistare i tre punti contro un'avversaria diretta per il quarto posto finale. Il tecnico di Certaldo non può contare sul prezioso contributo di Miranda e D'Ambrosio, infortunati, e lancia Ranocchia e Cancelo dal primo minuto. A centrocampo, Borja Valero dovrebbe agire dietro le punte con Brozovic e Joao Mario seduti in panchina. Davanti, i soliti tre: Perisic, Icardi e Candreva. Nella Lazio, invece, non recupera Caicedo mentre Immobile sarà sostenuto da Luis Alberto e Milinkovic-Savic. In difesa Wallae favorito su Bastos.