Serie A: prima vittoria per l'Inter (senza Icardi), Bologna ko 3-0

2018-09-01 20:00:00
Serie A: prima vittoria per l'Inter (senza Icardi), Bologna ko 3-0
Pubblicato il 1 settembre 2018 alle 20:00:00
Categoria: Serie A
Autore: Marco Corradi

L'Inter era chiamata al successo a Bologna, ed effettua esattamente ciò che tutti si aspettavano, seppur con qualche patema d'animo. Spalletti non rischia Icardi (tribuna), Lautaro Martinez e Vecino, acciaccati per un affaticamento muscolare, sul sabbioso campo bolognese, e schiera una formazione inedita: 4-2-3-1 con Gagliardini al fianco di Brozovic e Politano-Nainggolan-Perisic alle spalle di Keita. Il senegalese agisce dunque da falso nueve contro un Bologna schierato col 3-5-2 e con Santander-Falcinelli in attacco: la prima occasione, dopo un bruttissimo tiro di Gagliardini, è proprio bolognese, con Helander che esalta i riflessi di Handanovic, ma è l'Inter a provare a fare il match. Il Bologna chiude ogni spazio, e i nerazzurri faticano a rendersi pericolosi: Keita gioca troppo ''da ala'', muovendosi sulla fascia e non da centravanti, costringendo Perisic ad accentrarsi, e così il gioco dell'Inter è lento e compassato.

Nella ripresa le cose non cambiano, con l'Inter che fa girare palla avanti e indietro, ma fatica a segnare e rendersi pericolosa, soffrendo inoltre il pressing avversario. L'episodio che sblocca la partita arriva al 68': Politano (spostato a centravanti) serve Nainggolan, che stoppa e fulmina Skorupski con un tiro dei suoi. Spalletti si copre togliendo proprio Nainggolan e Keita, e inserendo l'acciaccato Vecino e Candreva, e l'Inter per magia si sblocca contro un Bologna iperoffensivo: le quattro punte schierate da Inzaghi, che inserisce Okwonkwo, Destro e Orsolini, sbilanciano la squadra e i nerazzurri ne approfittano. Il bis porta la firma di Candreva, imbeccato precisamente da Perisic con un filtrante centrale all'82' e in rete dopo più di un anno (dal 15 aprile 2017), mentre il 3-0 viene realizzato proprio da Perisic, che chiude lo score all'84': inutili i tentativi del Bologna, che aveva pressato alto l'Inter in avvio di ripresa, senza però rendersi pericoloso. Vittoria e rotondo 3-0 per i nerazzurri, che si sbloccano senza Icardi, salgono a quota 4 punti (Bologna fermo a uno, con zero reti segnate) e possono godersi la sosta con un pizzico di tranquillità in più: dopo la pausa-nazionali, arriveranno il Parma e l'esordio in Champions contro il Tottenham, due gare da affrontare con un piglio diverso.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it