Serie A, caso plusvalenze: 3 punti di penalità al Chievo, punito anche Campedelli

2018-09-13 13:02:18
Serie A, caso plusvalenze: 3 punti di penalità al Chievo, punito anche Campedelli
Pubblicato il 13 settembre 2018 alle 13:02:18
Categoria: Serie A
Autore: Luca Pifferi

Dopo settimane di attesa, è arrivata la sentenza nei confronti del Chievo. I clivensi, finiti nei radar della procura a causa delle plusvalenze fittizie nella compravendita di giovani calciatori i cui valori sono stati oltremodo gonfiati, hanno ricevuto una penalizzazione di 3 punti. La sanzione comminata dal Tribunale Federale Nazionale verrà scontata nell'attuale campionato di Serie A: il Chievo, che nelle prime tre giornate ha ottenuto un solo punto, ripartirà dalla sfida contro la Roma con un -2 in classifca.    

 

 

Punito anche il presidente della squadra gialloblu, Luca Campedelli, con una squalifica di 3 mesi. Di seguito, i passaggi principali del comunincato pubblicato dal sito della FIGC: "Il Tribunale federale nazionale – Sezione Disciplinare – presieduto da Cesare Mastrocola ha accolto il deferimento del Procuratore federale, sanzionando il Chievo Verona con 3 punti di penalizzazione in classifica da scontare nella stagione sportiva in corso e un’ammenda di 200mila euro. Il TFN ha inoltre sanzionato con 3 mesi di inibizione il presidente del Consiglio di Amministrazione della società Luca Campedelli e con 1 mese e 15 giorni di inibizione i consigliere della società Piero Campedelli, Giuseppe Campedelli, Michele Cordioli e Antonio Cordioli".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it