Serie A: Pescara-Empoli 0-4, le pagelle

2016-11-06 15:30:00
Serie A: Pescara-Empoli 0-4, le pagelle
Pubblicato il 6 novembre 2016 alle 15:30:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Pescara-Empoli, terminata 0-4

PESCARA
Bizzarri 5 Ne prende quattro. Non è solo colpa sua, tuttavia ha le sue responsabilità.
Crescenzi 5 Inesistente nel primo tempo, fa un po' meglio nella ripresa. Male in difesa, ma anche nell'impostazione lascia a desiderare.
Biraghi 5.5 Rileva Aquilani nella ripresa. Non incide in maniera significativa.
Zampano 4.5 A tratti imbarazzante. Nel primo gol leggero in marcatura, il secondo nasce da un suo regalo a metà campo. E' vero che si propone in avanti ma al caro prezzo di lasciare scoperta la sua retroguardia.
Campagnaro 5 In balia degli attaccanti toscani per tutti i 90 minuti. Protagonista in negativo su tutte le reti dell'Empoli.
Fornasier 5.5 Il meno peggio tra i 4 di difesa. Al 73' salva dal possibile 0-4 di Pucciarelli.
Benali 5 Fuori dal gioco per tutti i 56' in cui rimane in campo. Poi Oddo gli preferisce Pepe che fa decisamente meglio.
Aquilani 5.5 Non particolarmente pimpante nei primi 45'. Oddo gli preferisce Biraghi per tutta la ripresa.
Memushaj 6 Anche lui non rientra nella black list di questa domenica nera per il Pescara. Sempre propositivo ma anche pericoloso in avanti. Con Verre e Caprari è il più attivo nella metà campo avversaria.
Pepe 6 Prende il posto di Benali al 56'. Entra subito in partita sfiorando la rete in più di un'occasione. Nel finale la traversa gli nega il gol.
Verre 6 Tra i pochi sufficienti in casa biancazzurra. Si propone tanto anche in avanti sfiorando il gol in diverse occasioni.
Caprari 6 Si batte come pochi per tutti i 90 minuti. Ma non è la sua giornata e lo si capisce già dopo 14' quando centra in pieno la traversa nell'occasione del possibile 1-1.
Manaj 5.5 Le sue occasione se le crea ma è poco cattivo, oltre che sfortunato, sotto porta. Al 39' Skorupski gli si oppone di piede.
Pettinari 5.5 Rileva Manaj al 71'. Ha solo 20 minuti per provare a cambiare il match ma non riesce nella missione impossibile.
Oddo 5 Se la società deciderà di rinnovargli la fiducia, dovrà cambiare più di qualcosa nel prossimo turno (allo Juventus Stadium...). Oggi un super Skorupski, un rigore non dato e due legni hanno complicato una domenica già difficile in partenza. Ma sono davvero troppi gli errori di questo Pescara per potersi appellare solo alla sfortuna. E la vittoria, assente da ben 12 turni, ne è un chiaro segnale.

EMPOLI
Skorupski 7 Decisivo nei momenti clou del match. Due interventi miracolosi sullo 0-1 che impediscono al Pescara di riequilibrare il risultato. Si ripete al 39' su Manaj e al 53' su Verre.
Costa 6 Corre pochi problemi. Sempre attento in marcatura su Manaj e Benali.
Veseli 6.5 Fuori dalla scena fino al 89' quando indovina l'assist vinvente per il 4-0 di Saponara.
Pasqual 6.5 Al 17' protagonista di un intervento sulla linea che salva sul possibile 1-1 del Pescara.
Cosic 6 Il Pescara davanti è poca cosa. Skorupski dietro è imbattibile. Può stare più che tranquillo.
Diousse 7 Tra i migliori. Sovrasta i mediani avversari rubando un'infinità di palloni ed impostando con molta libertà la manovra. Si sacrifica anche in copertura.
Matheus Pereira s.v. Entra nel finale per Krunic. Si fa notare per una bella giocata in area avversaria.
Croce 6.5 Padrone della fascia sinistra con Verre, si propone con continuità in avanti innescando anche diverse ripartenze.
Krunic 6.5 Mastino in mezzo al campo, prezioso anche in attacco. Fallisce una buona occasione al 78' mandando al lato della porta difesa da Bizzarri.
Saponara 7 Dai suoi piedi nasce l'azione del gol che sblocca la partita. Sembra aver ritrovato la luce dei giorni migliori e nel finale ritrova anche il gol, oltre all'assist per il 3-0 di Maccarone a fine primo tempo.
Gilardino 6 Prende il posto di Maccarone al 67'. Bravo a tenere alta la squadra nel momento di maggior pressione degli avversari.
Marilungo s.v. Rileva Pucciarelli a 10' dalla fine a risultato ormai acquisito.
Pucciarelli 7 Un gol e un assist. Ottima l'intesa con Maccarone davanti. Oggi gli viene tutto facile.
Maccarone 7.5 Sicuramente il migliore in campo, anche ai punti con due gol e un assist. Trascina i suoi ad una vittoria fondamentale in chiave salvezza.
Martusciello 6.5 Dopo l'ottimo pareggio con la Roma, trova un'importante e meritata vittoria contro una diretta concorrente per la salvezza. E soprattutto ritrova i gol dei suoi uomini simbolo, Maccarone su tutti.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it