Serie A, Pellissier beffa l'Inter: 1-1 al 91'. Pari tra Parma e Bologna

2018-12-22 19:58:01
Serie A, Pellissier beffa l'Inter: 1-1 al 91'. Pari tra Parma e Bologna
Pubblicato il 22 dicembre 2018 alle 19:58:01
Categoria: Serie A
Autore: Michele Nardi

Due pareggi nei posticipi delle 18 per la 17esima giornata di Serie A. Il Chievo ferma incredibilmente l’Inter grazie a un gol di Pellissier al 91’ mentre il derby emiliano tra Parma e Bologna finisce 0-0.

Il primo se lo prende Handanovic: meno di 30 secondi e Meggiorini fa partire il sinistro Dali 25 metri, impegnando lo sloveno. Ma con il passare del tempo l’Inter prende sempre più campo: il possesso palla nerazzurro sfiora il 70% ma la retroguardia clivense è attenta. La prima occasione arriva al 28’ quando D’Ambrosio infila per Icardi: botta a colpo sicuro del capitano interista ma Sorrentino è reattivo e la ribattuta di Nainggolan sfiora la traversa. Il fortino del Chievo resiste fino al 39’: Icardi imbuca per D’Ambrosio sulla sinistra, palla in mezzo dove Perisic è pronto per il tap in. Allo scadere Joao Mario avrebbe anche l’occasione per firmare il raddoppio ma il portoghese spedisce a lato il traversone, ancora una volta partito dalla sinistra, questa volta dai piedi Perisic.

Nella ripresa l’Inter sfiora il gol al 56’: grande scambio tra Perisic e Icardi, il 9 manda a vuoto Bani ma Sorrentino è bravo a chiudergli lo specchio. Sul successivo corner parte il contropiede del Chievo, Giaccherini libera Pellissier ma Handanovic si supera. Sugli sviluppi Pellissier tenta una spettacolare rovesciata ma non riesce a centrare lo specchio della porta. Perisic sfiora il raddoppio al 78’ con un potente destro a giro ma al 91’ incredibile errore della linea difensiva nerazzurra: lancio lungo dalle retrovie, spizzata di Stepinski per l’eterno Pellissier che in area beffa Handanovic in uscita con uno splendido pallonetto. L’Inter ha vinto solo due delle ultime cinque partite in campionato e ora il Napoli è lontano 9 punti. Per il Chievo si tratta del sesto pareggio di fila: DI Carlo è ancora imbattuto sulla panchina dei veronesi.

Al Tardini il Parma comincia subito forte ma il palo nega la gioia a Siligardi al 1’. Sono i ducali a fare principalmente la partita mentre i ragazzi di Inzaghi si ritraggono nella loro trequarti aspettando il momento buono per ripartire. Al 17’ altra occasione per il Parma: sugli sviluppi di un corner Rigoni carica il destro ma Helander devia con la spalla. I ritmi non decollano mentre cominciano a piovere gialli: prima Bruno Alves stende Palacio poi Siligardi eccede nelle proteste e Nagy abbatte Scozzarella. Nella ripresa non aumentano le emozioni. Al 60’ la Var annulla il gol del vantaggio ospite per fuorigioco di Calabresi su corner e sei minuti dopo è il Parma a sfiorare la rete: Sprocati salta Dzemaili, sul tiro arriva Inglese che non riesce a deviare in porta. Da lì non arrivano altre emozioni e la partita finisce a reti inviolate.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it