Serie A: Immobile e Correa piegano il Parma, la Lazio vince 2-0

2018-10-21 17:12:00
Serie A: Immobile e Correa piegano il Parma, la Lazio vince 2-0
Pubblicato il 21 ottobre 2018 alle 17:12:00
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

La Lazio non sbaglia e, nella nona giornata del campionato di Serie A, espugna il Tardini vincendo 2-0 contro il Parma e salendo momentaneamente al terzo posto in classifica a quota 18, a +2 sull'Inter in attesa del derby che vedrà impegnati i nerazzurri ed il Milan. A decidere sono due reti nel finale da parte di Immobile, che segna su rigore all'81', e di Correa, che nella ripresa entra e chiude i giochi al 94'. Secondo ko interno per gli uomini di D'Aversa dopo quello rimediato contro la Juventus.

La prima occasione è per i biancocelesti e per Immobile: al 21', l'attaccante riceve e conclude, ma trova l'opposizione di Sepe, attento ad opporsi anche in chiusura di primo tempo sul tiro di Patric. Nella ripresa, però, è il Parma a sfiorare il gol con Luis Felipe, che su punizione sfiora la porta difesa da Strakosha. La Lazio si riversa nuovamente in avanti e va vicino al vantaggio al 52' con Immobile, che servito da Milinkovic-Savic conclude fuori. La staffetta si ripete due minuti dopo a ruoli invertiti, ma il risultato è lo stesso. Inzaghi inserisce poco dopo Correa Berisha, mentre D'Aversa toglie IngleseDi Gaudio e Siligardi per CeravoloBiabiany Ciciretti. All'81', l'episodio che sblocca il match: Gagliolo interviene su Berisha in area, Fabbri indica il dischetto e Immobile, dagli undici metri, batte Sepe e porta in vantaggio i suoi. Nell'ultimo dei tre minuti di recupero, arriva il raddoppio: l'autore del gol lancia Correa, che con un diagonale e con l'aiuto del palo trova lo 0-2. Sulla rete dell'argentino si chiude il match: la Lazio trova il secondo successo di fila e, dopo l'1-0 alla Fiorentina, vince ancora senza subire reti, salendo a quota 18 al terzo posto in classifica in attesa del derby di Milano, con l'Inter a 16.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it