Serie A: Parma-Catania, le pagelle

2013-02-24 18:00:23
Pubblicato il 24 febbraio 2013 alle 18:00:23
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Parma-Catania: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Parma-Catania, terminata 1-2

PARMA


Mirante 5 Rientro infelice: si fa sorprendere sul primo palo dalla punizione di Lodi e non va deciso sul diagonale di Castro, agevolando il raddoppio di Keko.
Rosi 6 Un po'troppo falloso ma nel secondo tempo la sua spinta si rivela preziosa. Un bell'assist sprecato da Biabiany.
Lucarelli 6 Fa meglio di Coda, anche perchè il Catania nella ripresa si fa vedere poco in avanti.
Coda 5.5 Perde un paio di volte Bergessio che lo batte in rapidità. Esce per infortunio dopo uno scontro con Bellusci.
Mesbah 5.5 Prestazione modesta, pochi affondi.
Paletta 5.5 Qualche sbandata di troppo nel primo tempo, nella ripresa è meno impegnato.
Valdes 5.5 Poco brillante, tra i più in difficoltà nei primi 45'.
Biabiany 5.5 Bell'assist per Amauri nell'azione del gol, ma l'errore sottto porta al 74' grida vendetta: la partita poteva cambiare con un gol in quel momento.
Marchionni 6 Poco continuo, ma ha qualche buona idea.
Parolo 6.5 Tra i pochi positivi anche nel primo tempo: sempre pronto a pungere dalla distanza.
Ninis 5.5 Partecipa senza successo agli arrembaggi finali.
Amauri 7 Al di là del fallo con cui si aiuta per segnare, merita un voto alto perchè trascina i suoi nella ripresa. Ha anche bisogno di essere servito però, cosa che nel primo tempo non accade.
Belfodil s.v. La sua partita dura una ventina di munuti, poi s'infortuna scontrandosi con Andujar sull'unico pallone che prova a giocare.
Palladino 5.5 Tanta buona volontà ma non ha più lo scatto di qualche anno fa e si limita all'essenziale.

All. Donadoni 5.5 Primo tempo regalato agli avversari. Buona reazione nella ripresa ma non riesce a far uscire i suoi dal periodo nero.

CATANIA

Andujar 7 Primo tempo da spettatore, ripresa più impegnativa con un paio di parate decisive su Amauri e Parolo.
Marchese 5.5 Nel primo tempo sfrutta poco lo spazio a disposizione in avanti, nella ripresa soffre le incursioni di Rosi e Biabiany.
Bellusci 6 Primo tempo di tutto riposo, poi esce per infortunio.
Legrottaglie 5 Subisce fallo sulla rete di Amauri, è vero, ma la reazione è esagerata e gli costerà una squalifica. Gli era andata bene in precedenza, perchè aveva rischiato il penalty su Biabiany ad inizio ripresa.
Spolli 6.5 Sempre al posto giusto nel tamponare le falle che si aprono nella ripresa, anche se Amauri gli da' parecchio da fare.
Alvarez 6 Non in gran forma ma stringe i denti e tiene dignitosamente il campo.
Salifu 6 Ci mette il fisico per proteggere un centrocampo in debito d'ossigeno.
Lodi 7 Grande intuizione di calciare in porta su una punizione che sembrava più adatta a un cross. Il suo piede educato fa spesso la differenza.
Castro 7 Ottimo primo tempo, si procura la punizione dell'1-0 e da un suo tiro nasce il raddoppio. La sua dinamicità mette in crisi la difesa del Parma. Nella ripresa si vede poco.
Izco 6 Lavoro oscuro al servizio della squadra.
Keko 7 Si fa vedere poco ma al momento giusto: coglie al volo l'occasione propizia per segnare il suo primo gol in serie A.
Gomez 5.5 Prestazione opaca, incide pochissimo.
Bergessio 5.5 Generoso perchè da' anche una mano in difesa ma sottoporta si mangia un gol già fatto. Buon per lui che l'errore non è decisivo.

All. Maran 7 Se comincia a vincere anche in trasferta, l'Europa League può diventare un obiettivo concreto. Squadra solida e cinica, non è più una sorpresa.