Serie A: Palermo-Empoli 0-1, le pagelle

2015-11-02 23:32:28
Serie A: Palermo-Empoli 0-1, le pagelle
Pubblicato il 2 novembre 2015 alle 23:32:28
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Palermo-Empoli: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Palermo-Empoli, terminata 0-1

PALERMO
Sorrentino 6.5 Saponara lo beffa, ma nel primo tempo era stato decisivo. Capitano coraggioso.
Lazaar 5.5 Corre come un dannato ma è sempre terribilmente impreciso sia al cross che negli appoggi. Ridimensionato in questo avvio di stagione, positivo affatto.
Struna 5 Quando Pucciarelli parte sembra un fulmine. Saranno solo meriti suoi? Ammonizione ingenua, sostituzione sacrosanta. Rispoli 6 Spinge, corre e lotta. Ma il momento no dei rosanero lo innervosisce. E col passare dei minuti lucidità e fiducia vanno altrove.
Goldaniga s.v. Entra nel finale. Ingiudicabile.
Gonzalez 5.5 Palermo in giornata no e lui non è da meno.
Andelkovic 5 La difesa del Palermo è ballerina e lo sloveno non ha la manovella per spegnere la musica. In difficoltà.
Vazquez 6 Gara a corrente alternata. Troppo compassato e macchinoso nella prima frazione, si sveglia e tira fuori gli attributi quando i rosanero vanno sotto. Fallisce l'occasione del pari, ma è l'unico che può far uscire il Palermo dalle sabbie mobili in cui si trova impantanato.
Brugman 5 Soffre su Saponara & Friends. La qualità e il palleggio breve della sua ex squadra lo frega spesso. In difficoltà.
Rigoni 6 E' il più pericoloso dei suoi ma ne mettesse una! Tre tiri fuori da ottima posizione e poi ci pensa Skorupski a respingergli la conclusione a botta sicura. Piede da registrare, anche se la buona volontà non manca.
Hiljemark 6 L'unico a creare qualcosa di concreto nella prima ora di gioco del Palermo. Lavora il pallone che Gilardino calcia sulla traversa ed è il solo a mettere apprensione alla difesa empolese.
Quaison 6 Entra e prova a dare il cambio di marcia ai suoi. L'impegno c'è, la qualità insomma.
Gilardino 5.5 Una cosa bellissima non gli vale la sufficienza. Coglie una traversa clamorosa che avrebbe svoltato il match ma nel primo tempo spreca due palloni da gestire in ben altra maniera. Limitato.
Trajkovski 6.5 Mette Vazquez davanti alla porta e ha sui piedi il pallone del pareggio ma il piedone di Skorupski gli strozza l'urlo in gola. La sua velocità comunque andrebbe innescata prima, vero Iachini?

All. Iachini 5 Questa volta le sue colpe le ha. Insiste sul 3-5-1-1, ma l'Empoli nel primo tempo lo mette sotto sul profilo del gioco. E in mezzo al campo e in difesa si balla che è un piacere. Squadra troppo lenta e Vazquez-dipendente. Urge un cambio di marcia.

EMPOLI
Skorupski 7 Inoperoso per quasi novanta minuti, si esalta nel finale sulla doppia conclusione di Rigoni e Trajkovski. Due parate che valgono due punti enormi nella lotta per non retrocedere.
Costa 6.5 Gara positiva della difesa empolese. Bravo sui palloni alti, limita di molto Gilardino e compagni.
Tonelli 7 Gara sostanzialmente perfetta. Anche perché sull'unico rischio (leggasi spinta su Gilardino in area), Di Bello lo grazia. Esperienza e grinta al servizio della squadra.
Zambelli 6 Di fronte ha un Lazaar versione ridotta. E l'ex Brescia controlla la sua fascia senza patemi.
Mario Rui 6 Prestazione discreta del terzino portoghese. All'inizio soffre la fisicità di Rispoli ma cresce col passare dei minuti e prende sicurezza. Sempre sul pezzo.
Paredes 6.5 Inizia la gara e conclude tre volte verso la porta nei primi dieci minuti. Poi si limita a tessere le trame di un Empoli versione tiqui-taqa. Piccoli fenomeni, crescono.
Buchel 5.5 Si perde Rigoni in due occasioni e per poco il Palermo non pesca il pari.
Zielinski 6 Alcuni palloni di troppo persi nella prima frazione ma è lo scotto da pagare per un centrocampo dai tanti piedi buoni. Se limitasse gli errori sarebbe già da grande.
Krunic s.v. Dieci minuti di qualità.
Maiello 6 Regista basso di qualità. Ottima gara.
Saponara 6.5 Non la sua migliore partita, ma la punizione con la quale beffa Sorrentino gli vale un bel mezzo punto in più. Giocatore sontuoso.
Pucciarelli 6.5 A cospetto di Struna fa un figurone.
Livaja 6.5 Prima volta dal primo minuto in campionato. Il croato non sfigura, va vicino al gol e nel complesso mantiene alto il livello di guardia di una difesa rosanero in costante imbarazzo. Bentornato.
Maccarone s.v.  Entra nel finale a gara ormai chiusa

All. Giampaolo 6.5 Empoli bello, giovane e vincente. Rischia su Gilardino e negli assalti finali rosanero ma gestisce la gara con estrema personalità. Tre punti d'oro.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it